Lunedì, 15 Luglio 2024
Attualità

Tari e Imu, i contribuenti teatini devono inoltrare le comunicazioni via Pec o attraverso il protocollo

Procede il processo di reinternalizzazione del servizio, il sindaco Ferrara: "Stiamo facendo di tutto per riattivare la riscossione in tempi stretti"

Procede il processo di reinternalizzazione del servizio di riscossione della Tari. È di qualche giorno fa la determina dirigenziale del IV settore, servizio ragioneria che individua nella ditta Mercurio Riscossioni srl il supporto necessario all’ente per la riscossione della tassa sui rifiuti, a cui si aggiunge l’ulteriore determina dirigenziale del VI settore, Innovazione sociale, Smart city e Transizione ecologica, di affidare alla stessa società la redazione del relativo piano tariffario Pef 2024.

Nel frattempo l’ente fa sapere che tutte le comunicazioni inerenti Imu e Tari relative a denunce iniziali, variazioni e cessazioni vanno, allo stato attuale, indirizzate al Comune attraverso la mail certificata protocollo@pec.comune.chieti.it oppure dovranno essere consegnate a mano nella sede centrale del Comune, in corso Marrucino 81, allo sportello protocollo, ubicato a piano terra.

Ricevi le notizie di ChietiToday su Whatsapp

“A brevissimo, questione di ore, arriverà in giunta la delibera con la determinazione delle tariffe, passaggio per cui il Governo ha prorogato il termine a fine giugno – spiega il sindaco Diego Ferrara - Grazie al lavoro dei settori stiamo procedendo a tempi serrati, per arrivare al più presto all’emissione dei ruoli. Un passo dopo l’altro, il Comune dovrà rimettere a regime il servizio, prima svolto attraverso la partecipata oggi fallita di Teateservizi. Il tutto nelle more dell’appalto che definirà il nuovo gestore del servizio per il futuro. La nostra priorità è portare linfa al Comune per accelerare il risanamento e per mettere l’utenza cittadina in condizione di adempiere alle proprie incombenze. Si tratta di una situazione complessa, ma che stiamo affrontando, come abbiamo fatto con cimiteri e parcheggi, quando sono tornati in carico al Comune. Altra questione riguarda il personale, gli ex di Teateservizi, argomenti su cui ci confronteremo a breve con i sindacati”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tari e Imu, i contribuenti teatini devono inoltrare le comunicazioni via Pec o attraverso il protocollo
ChietiToday è in caricamento