rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Attualità

Due giorni di screening a Chieti prima del rientro a scuola: ecco dove si faranno

sabato 8 e domenica 9 gennaio (dalle 8 alle 20) verranno effettuati i tamponi antigenici all’Itis Savoia e all’Istituto Pomilio

Si svolgeranno nelle giornate di sabato 8 e domenica 9 gennaio, dalle ore 8 alle ore 20 (orario continuato) gli screening con tampone antigenico dedicati agli alunni, studenti e personale scolastico dei Comprensivi e Istituti scolastici cittadini. Le due sedi scelte sono: la palestra dell’Itis Luigi di Savoia di Chieti in via d’Aragona e i locali dell’Istituto professionale U. Pomilio in via Colonnetta allo scalo.

L'iniziativa rivolta a ragazzi e personale delle scuole di ogni ordine e grado presenti in città è stata resa possibile dalla sinergia fra Regione, Asl e Comuni conla Struttura Commissariale del generale Figliuolo per le attività di testing anti Covid negli istituti scolastici, portate avanti dal personale medico dei carabinieri e dell’Esercito.

“Prima di tutto ci preme invitare alunni e studenti a prendere parte allo screening, in modo da avere un rientro sicuro e anche certezza circa le proprie condizioni di salute – così il sindaco Diego Ferrara con gli assessori a Sanità e Pubblica Istruzione Fabio Stella e Teresa Giammarino – Confidiamo nella collaborazione di tutti, dalle scuole, alle famiglie, ringraziando la dirigente dell’ Itis che ha reso disponibili le due sedi e anche le altre dirigenti che avevano messo a disposizione gli spazi delle proprie scuole, affinché la campagna potesse farsi.

Il Comune raccomanda poi di "arrivare alle sedi con il modulo per il consenso informato già stampato e compilato, perché ciò accada, si può scaricare sin da ora sul sito del Comune completo della nota informativa della Asl e arriverà ai ragazzi attraverso le scuole, alle quali lo abbiamo fornito oggi. Indispensabile compilarlo e tenerlo pronto per la consegna, in modo da ottimizzare al massimo i tempi delle operazioni. Abbiamo chiamato a raccolta i volontari, consiglieri comunali, assessori, gente che si è offerta di supportarci, proprio perché tutto si svolga nel migliore dei modi. La polizia municipale veglierà sulle sedi, perché non ci siano impacci alla viabilità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due giorni di screening a Chieti prima del rientro a scuola: ecco dove si faranno

ChietiToday è in caricamento