Trattamenti estetici e ai capelli gratis per gli operatori sanitari: il regalo di un salone teatino

Ma&Sa Beauty ha deciso di offrire una coccola di gratitudine, non appena sarà possibile riprendere il lavoro, a medici e infermieri impegnati nella lotta al Coronavirus

Nel tempo dell'emergenza che sembra non finire mai, un gesto di normalità può fare la differenza. Ed è a questo che hanno pensato Sara Pica e Maurizio Tacconelli, titolari del salone Ma&Sa Beauty di Chieti, in corso Marrucino. 

Non possono fare molto per aiutare in maniera concreta medici, infermieri, operatori sanitari che ogni giorno, in ospedale, affrontano coperti di tutto punto la guerra contro il nemico invisibile. Così, hanno deciso di mettere a disposizione la loro "arte", la cura dei capelli e del corpo, regalando un trattamento a tutti gli "angeli in corsia" fondamentali per affrontare la lotta al Coronavirus. 

"Un piccolo gesto - spiegano - per far sentire la nostra vicinanza". Una coccola che può sembrare superflua ma che, di certo, può donare sollievo dopo le tante ore al lavoro. 

Così, non appena il salone nel centro di Chieti potrà riaprire i battenti, accoglierà medici, infermieri e operatori sanitari, che potranno usufruire gratuitamente di un servizio a loro scelta tra quelli offerti dal salone per i capelli e per l'estetica. In particolare, Ma&Sa Beauty offre un trattamento benessere cute e capelli, un taglio, una piega, una manicure o un trattamento viso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Facciamo questo - spiegano i titolari - dopo un periodo in cui il nostro salone è rimasto fermo e senza nessun incasso, ma è nulla paragonato a quello che hanno dovuto affrontare questi guerrieri: senza di loro questa guerra non poteva essere affrontata ed è a loro che va tutto il nostro riconoscimento. Vi aspettiamo - è l'invito finale - con tutto il cuore e con gli abbracci negli occhi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Chieti sceglie il nuovo sindaco, urne aperte fino alle 15. Domenica ha votato il 51,96% - LA DIRETTA

  • Trovato in un fossato senza vita il corpo di Ettore Di Lallo

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Incidente sull'asse attrezzato: maxi scontro e un'auto si ribalta e va a fuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento