rotate-mobile
Attualità Borrello

Strade impraticabili per la neve a Borrello: i carabinieri accompagnano una paziente a fare la dialisi

In Val di Sangro nevicate significative anche a quote basse: interventi dei militari della compagnia di Atessa in soccorso di auto in panne o senza catene

L'ondata di maltempo che sta interessando la Val di Sangro, con nevicate significative anche a quote basse già dal pomeriggio di ieri 20 gennaio, ha creato disagi alla viabilità praticamente ovunque, ma soprattutto in quelle aree dove la popolazione è meno preparata alle precipitazioni nevose.

Questa mattina, a seguito di richiesta pervenuta alla centrale operativa della compagnia carabinieri di Atessa, la pattuglia della stazione di Borrello ha provveduto a trasportare con l’auto di servizio una donna di 78 anni, del luogo, vedova, a fare la dialisi. La cooperativa che normalmente trasporta l’anziana dal domicilio fino ad Agnone, nel Molise, vista l’impraticabilità delle strade, in mattinata l’aveva avvisata che oggi non avrebbe effettuato il servizio. Ci hanno quindi pensato i carabinieri ad accompagnarla presso la struttura sanitaria, impiegando circa due ore di viaggio per percorrere 21 chilometri di strada.

Nevicate intense nell’area montana nei comuni di Schiavi di Abruzzo, Castiglion Messer Marino e Montazzoli dove si registrano circa 100 centimetri di neve, ma anche a quote più basse come ad Atessa e Tornareccio dove la neve ha raggiunto i 40 centimetri. In azione automezzi spazzaneve che già dalle prime ore di questa mattina hanno provveduto a rendere praticabili le strade principali. Qualche disagio nelle frazioni più isolate.

Il Comando Compagnia Carabinieri di Atessa in previsione dell’allerta meteo ha predisposto un rafforzamento dei servizi esterni, soprattutto con l’utilizzo di veicoli 4 x4, al fine di dare supporto alle prevedibili richieste di soccorso in particolare di automobilisti in difficoltà.

Diversi gli interventi effettuati soprattutto nell’arco della serata di ieri, che hanno visto automobilisti rimasti impantanati e alcuni veicoli usciti fuori della sede stradale ma fortunatamente senza conseguenze per le persone. In diverse circostanze il personale dell’Arma ha prestato soccorso soprattutto ad automobilisti in difficoltà con il montaggio delle catene da neve, come nel caso di due infermiere rimaste bloccate nella serata di ieri nel tratto ascendente della strada per Atessa. Al momento a causa della neve non si registrano sinistri stradali con feriti e danni alle infrastrutture.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strade impraticabili per la neve a Borrello: i carabinieri accompagnano una paziente a fare la dialisi

ChietiToday è in caricamento