Strada dei Parchi proroga fino al 31 maggio l'esenzione del pedaggio per gli operatori sanitari

L'accordo tra Strada dei Parchi e Regione Abruzzo prevede l’esenzione totale del pedaggio autostradale per gli operatori sanitari impegnati a fronteggiare l'emergenza Covod-19

Strada dei parchi ha esteso fino al 31 maggio le agevolazioni per tutto il personale sanitario di Lazio e Abruzzo impegnato nell’emergenza Covid-19.

L'accordo tra Strada dei Parchi e Regione Abruzzo prevede l’esenzione totale del pedaggio autostradale per gli operatori sanitari impegnati a fronteggiare l'emergenza Covod-19, che per recarsi e tornare da lavoro utilizzano le autostrade A24 e A25.

Gli operatori torneranno a pagare il pedaggio dal 1 giugno 2020.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Primo giorno di zona rozza in Abruzzo": il post del Tg1 scatena l'ilarità dei social

  • La provincia di Chieti si spopola: Ortona e Lanciano perdono più abitanti

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Zona rossa, si può fare la spesa in un altro Comune se si risparmia: le nuove indicazioni del Governo

  • Test sierologici in tutte le farmacie abruzzesi: si inizia da studenti e loro familiari

  • Lancia sassi alla ex e al nuovo fidanzato e sfonda la porta di casa: 30enne denunciato

Torna su
ChietiToday è in caricamento