rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Attualità Torino di Sangro

Spuntano paletti al centro della Via Verde: "Sono un pericolo per i ciclisti"

Disavventura per l'imprenditore del vino Valentino Sciotti che è caduto due volte mentre percorreva in bici la pista ciclopedonale della Costa dei trabocchi

Spuntano paletti al centro della Via Verde. Succede nel tratto di Torino di Sangro, dove i manufatti diventano un vero pericolo per i ciclisti che frequentano la pista ciclopedonale della Costa dei trabocchi.

Testimone ne è l'imprenditore del vino Valentino Sciotti, patron anche di una squadra di ciclismo, che domenica, percorrendo in bici la Via Verde, si è imbattuto nei famigerati paletti cadendo ben due volte e ferendosi a un ginocchio.

È lo stesso manager a raccontarlo sul suo profilo facebook: “Tutti vogliamo promuovere la pista ciclabile, addirittura anche facendoci una tappa del Giro d'Italia dove centinaia di milioni di persone vedranno per ore il percorso. Qualche "genio", nascosto in un ufficio, ha voluto metterci del suo per farne parlare Striscia la Notizia. Complimenti genio, solo oggi due cadute per la tua trovata geniale, solo che avremmo preferito se ne parlasse in positivo!”.

“C'era vento forte contrario e pioggia gelida”, racconta ancora Sciotti, “una signora senza occhiali guardava per terra per evitare l'acqua negli occhi ed ha preso in pieno il paletto, io che ero in scia l'ho presa dopo che è caduta”.

I paletti pare siano spuntati per impedire l'accesso delle auto sul percorso ciclopedonale, ma così come sono stati installati, al centro dell'asfalto verde, rappresentano una situazione di pericolo.

paletti via verde torino sangro1-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spuntano paletti al centro della Via Verde: "Sono un pericolo per i ciclisti"

ChietiToday è in caricamento