menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alexian Spinelli è il primo rom nominato commendatore della Repubblica

L'onorificenza al musicista di Lanciano fondatore e presidente dell'associazione culturale Thèm Romanò (mondo romanò) è arrivata su nomina di Mattarella

Santino Spinelli, in arte Alexian, è il primo rom in Italia a diventare commendatore della Repubblica Italiana, dopo la nomina del presidente Sergio Mattarella.

"Dedico questo prestigiosissimo riconoscimento - ha commentato Spinelli - a tutto il mio popolo, soprattutto ai giovani rom e sinti".

Questo importante riconoscimento si aggiunge alla Cittadinanza Onoraria del Comune di Laterza (Taranto), alla carica di Ambasciatore dell’Arte e della Cultura Romanì nel Mondo conferitagli dall’International Romani Union e agli altri numerosi già ottenuti.

"But baxt ta Sastipé!", ha aggiunto Spinelli, frase che in lingua rombi significa "Che voi possiate essere sani e fortunati".

Spinelli risiede a Lanciano da anni, ha due lauree e una grande passione per la musica trasmessa anche ai suoi tre figli con i quali gira tutto il mondo per i concerti. È fondatore e presidente dell'associazione culturale Thèm Romanò (mondo romanò).

Tra i tanti incarichi quello di rappresentante per l'Italia, al 'parlamento' dell'Unione Internazionale Romaní e di presidente di FederArteRom. Si legge la sua firma, sotto la poesia "Auschwitz", sul monumento alle spalle del Bundestag a Berlino dedicato alla memoria del genocidio di Sinti e Rom durante il nazismo, inaugurato il 24 ottobre 2012 alla presenza del capo di Stato tedesco e di Angela Merkel.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

“Mio padre chiamato per il vaccino un mese dopo il decesso”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento