rotate-mobile
Attualità

"No a speculazioni sulla Costa dei trabocchi": Menna rilancia l'appello di Nuovo Senso Civico

Il presidente della Provincia di Chieti e sindaco di Vasto fa proprie le preoccupazioni sollevate dall'associazione ambientalista per l'emendamento all'esame del consiglio regionale: "Abbiamo costruito la Via Verde per evitare la cementificazione di un tratto costiero bellissimo"

“La Via Verde è patrimonio degli abruzzesi, no a speculazioni sulla Costa dei trabocchi”. Il presidente della Provincia di Chieti, Francesco Menna, condivide la preoccupazione dell'associazione Nuovo Senso Civico, che ha messo in guardia da un emendamento che potrebbe essere approvato oggi in consiglio regionale.

"Apprendiamo da una nota dell'associazione che il consiglio regionale potrebbe discutere oggi, con il pretesto delle 'circostanze eccezionali', un emendamento che autorizzerebbe le strutture temporanee terziarie, destinate a servire i territori di particolare interesse turistico-ricettivo, a diventare permanenti – dichiara Menna, anche in qualità di sindaco di Vasto - Tra questi territori anche la Costa dei trabocchi e la Via Verde che la Provincia di Chieti ha ideato, progettato e realizzato per promuovere un turismo sostenibile rispettoso dei luoghi e della normativa nazionale. I nostri uffici lavorano ogni giorno per proteggere e tutelare questo patrimonio di tutta la comunità abruzzese che la Provincia è chiamata a gestire con i Comuni e gli altri enti tra cui la Regione, un patrimonio pubblico dove sono benvenuti turisti e imprese che intendono rispettare questo bene comune dal valore inestimabile, non solo economico ma ambientale, sociale e culturale”.

“Abbiamo costruito questo corridoio verde per impedire la cementificazione di un tratto bellissimo, unico, della Regione Abruzzo – sottolinea il presidente Menna - chiediamo con forza ai consiglieri regionali di impedire che la nostra Via Verde sia aggredita da appetiti e voracità che contrastano con lo sviluppo che proprio la pista ciclopedonale sta assicurando non solo alla Provincia di Chieti ma all'intera Regione Abruzzo. Il nostro è un no chiaro e secco a qualsiasi tentativo di speculazione su un bene pubblico che deve essere valorizzato e gestito nell'interesse generale e non di singole attività commerciali", conclude il presidente della Provincia.

francesco menna

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"No a speculazioni sulla Costa dei trabocchi": Menna rilancia l'appello di Nuovo Senso Civico

ChietiToday è in caricamento