rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Attualità

Lampade a led sull'impianto di illuminazione pubblica a costo zero per il Comune: risparmio di 378mila euro sui consumi

Adeguamento normativo degli impianti del valore di oltre 5 milioni e mezzo di euro: si parte da Tricalle, San Martino e San Salvatore

È iniziata la riqualificazione energetica degli impianti di pubblica illuminazione sul territorio comunale di Chieti. Il nuovo gestore, la Esco Ceie Power di Guardiagrele, procederà all’installazione di apparecchi a led di ultima generazione, iniziando da strada Vallone Fagnano, strada dei Vigneti, strada Fontescura, strada Rocchetta, strada Publio Ovidio Nasone, via dei Pentri, via Sallustio, via dei Frentani, strada delle Cave, strada Solferino, strada degli Oliveti, strada provinciale Tricalle-Francavilla, Strada Provinciale Castelfarrato, strada Villa Obletter, strada Mucci, strada Belvedere, strada Madonna del Carmine, strada San Salvatore, strada per San Giovanni Teatino, strada Villaggio del Fanciullo, Strada dei Vigneti, strada Rapposelli. Dopodiché, l'intervento proseguirà su tutto il territorio comunale.

“Si tratta di un intervento di riqualificazione energetica e adeguamento normativo degli impianti del valore di oltre 5 milioni e mezzo di euro, senza alcun onere economico aggiuntivo per il Comune -  dicono il sindaco Diego Ferrara e l’assessore ai Lavori Pubblici Stefano Rispoli - La sostituzione degli apparecchi arriva in un momento sensibile per via degli elevati costi dell’energia elettrica e consentirà un risparmio energetico pari al 60% rispetto agli attuali consumi, con importanti ricadute ambientali in termini di minori emissioni di CO2, oltre che in termini di sicurezza pubblica per via del miglior illuminamento sulle strade. C’è poi da rimarcare che si sblocca dopo anni un’azione importante, quella del passaggio delle competenze dal Comune a un soggetto gestore che ci consentirà un risparmio complessivo di oltre 378 mila euro nell’arco della durata della concessione".

"Quanto al progetto di riqualificazione degli impianti di illuminazione - aggiungono gli amministratori - si punta a coniugare l’efficienza energetica con il più alto livello di innovazione tecnologica: saranno installati apparecchi di illuminazione a led dotati di un sistema di telegestione del tipo punto punto, ovvero un sistema installato su ciascun punto luce esistente, che consentirà di regolare da remoto l’intensità luminosa in base alla tipologia di strada da illuminare, oltre che monitorare in tempo reale eventuali malfunzionamenti presenti sulla rete. Il progetto è importante e riguarderà circa 8.200 apparecchi esistenti, saranno inoltre adeguati tutti gli attuali quadri elettrici e sostituiti 560 pali che risultano danneggiati o corrosi. Infine verrà apposta su ciascun sostegno una targhetta identificativa riportante il codice del punto luce e il numero verde 800749343 allo scopo di facilitare le segnalazioni e l’individuazione dei guasti sugli impianti”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lampade a led sull'impianto di illuminazione pubblica a costo zero per il Comune: risparmio di 378mila euro sui consumi

ChietiToday è in caricamento