rotate-mobile
Attualità

Sostegno per chi ha dovuto lasciare l'abitazione a causa del dissesto idrogeologico: online l'avviso del Comune

A Chieti viene riconosciuto lo stato di emergenza dal Ministero per dodici mesi. Le domande dovranno essere inoltrate entro il 13 marzo

Possono essere presentate entro il 13 marzo, alle ore 14, le domande per ottenere i contributi di autonoma sistemazione. L'avviso è online e la richiesta può essere effettuata dai nuclei familiari la cui abitazione principale sia stata distrutta in tutto o in parte dall’evento calamitoso di cui alla delibera del Consiglio dei Ministri del 28 agosto 2023, con cui a Chieti viene riconosciuto lo stato di emergenza per dodici mesi, in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici verificatisi nei mesi di maggio e giugno 2023.

Il provvedimento nazionale riguarda i territori delle province di Teramo, Pescara e Chieti. Per la concessione del contributo per l’autonoma sistemazione, gli interessati che, alla data degli eventi calamitosi, risiedevano anagraficamente e dimoravano abitualmente nell’abitazione sgomberata devono presentare apposita domanda utilizzando il modello Cas sia in versione word o pdf. La domanda di contributo può essere trasmessa all’indirizzo Pec protocollo@pec.comune.chieti.it o consegnata a mano direttamente all'Ufficio protocollo del Comune di Chieti, ubicato al pian terreno della sede comunale di corso Marrucino, 81.

Il contributo è mensile ed è concesso nella misura di 400 euro per i nuclei monofamiliari, 500 euro per i nuclei familiari composti da due unità, 700 euro per quelli composti da tre unità, 800 euro per quelli composti da quattro unità, fino ad un massimo di 900 euro mensili per i nuclei familiari composti da cinque o più unità.

Qualora nel nucleo familiare siano presenti persone di età superiore a 65 anni, portatori di handicap o disabili con una percentuale di invalidità non inferiore al 67%, è concesso un contributo aggiuntivo di 200 euro mensili per ognuno dei soggetti sopra indicati, anche oltre il limite massimo di 900 euro mensili previsti per il nucleo familiare.

L'AVVISO E I MODULI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sostegno per chi ha dovuto lasciare l'abitazione a causa del dissesto idrogeologico: online l'avviso del Comune

ChietiToday è in caricamento