rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Attualità Vasto

L'annuncio choc della Asl: "Interventi chirurgici sospesi a Vasto", esplode la furia del sindaco Menna

Il primo cittadino si appella alla Regione e si dice pronto a qualsiasi iniziativa per garantire il diritto alla salute dei cittadini del comprensorio

All'ospedale San Pio di Vasto sono sospesi gli interventi chirurgici a partire da oggi (mercoledì 24 novembre) e fino a data da destinarsi. Lo ha comunicato con una breve nota il direttore della Asl Thomas Schael, precisando che saranno garantiti quelli urgenti. 

Un annuncio choc, che ha mandato su tutte le furie il sindaco Francesco Menna: "È inammissibile - tuona - per un presidio ospedaliero importante e che abbraccia tutti i Comuni del Vastese. Il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio e l'assessore alla Sanità, Nicoletta Verì, intervengano subito".

Il primo cittadino lancia inoltre un appello "ai consiglieri regionali di centrodestra eletti nel Vastese a far sentire la loro voce in Regione e ad intervenire con atti e fatti concreti. Come sindaco di Vasto e come cittadino, sono pronto a qualsiasi battaglia. Sono pronto a scendere in piazza affinché sia garantito il diritto alla salute dei cittadini di Vasto e dell'intero comprensorio".

E ancora, incalza Menna: "Marsilio e la Verì diano dunque risposte concrete. Sono venuti a Vasto a presentare il progetto del nuovo ospedale affermando che comunque i fondi a disposizione non sono sufficienti per realizzarlo, ma non una parola invece sul San Pio. Sulla salute dei cittadini non si scherza. Questa nota ricevuta è l'ennesima dimostrazione del totale abbandono nel quale è stato lasciato il nosocomio vastese da parte di una Regione assente e silente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'annuncio choc della Asl: "Interventi chirurgici sospesi a Vasto", esplode la furia del sindaco Menna

ChietiToday è in caricamento