Sos animali: lo Zoo d'Abruzzo chiede aiuto a fornitori e visitatori: "Comprate i biglietti online"

Saranno validi per l'ingresso nella struttura di Rocca San Giovanni non appena l'emergenza Covid 19 sarà terminata. Appello anche alle aziende alimentari

Gli animali dello Zoo d'Abruzzo di Rocca San Giovanni hanno bisogno di cibo tutti i giorni e i gestori lanciano un appello a fornitori e visitatori.

Dopo la pausa invernale, il parco avrebbe dovuto riaprire i primi di marzo, ma per l’emergenza sanitaria legata al Coronavirus, lo zoo resterà chiuso fino a data da destinarsi. Nel frattempo, però, oltre 250 animali sono purtroppo chiusi lì dentro e la struttura, in assenza degli incassi previsti, non riesce a mantenerli.

"Rivolgiamo il nostro appello - scrivono -  a tutte le istituzioni e aziende alimentari, perché dirottino verso i parchi zoologici come il nostro, tutte le merci che non risultano più commerciabili, come carne, verdure e frutta, e i vari tipi di foraggio le strutture zoologiche tutelano la fauna a livello mondiale, impediscono la scomparsa di specie a rischio di estinzione, e salvaguardano quelle già estinte in natura. Come noi altre strutture zoologiche stanno soffrendo".

Ai visitatori invece lo zoo d'Abruzzo chiede semplicemente di acquistare adesso il biglietto online d’ingresso sul sito dello zoo a data aperta, “SOS Zoo ticket”: valido per un ingresso al parco in un giorno di apertura nell’anno 2020 (l’ingresso al parco è gratuito per i bambini di età inferiore ai 3 anni.).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei giorni scorsi grazie alla Prtezione Civile sono stati assicurati i primi aiuti per gli animali dello zoo di Rocca San Giovanni, ma non sono sufficienti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • Se ne è andata la professoressa Lea Curti Pancella

  • Coronavirus: 116 nuovi casi in Abruzzo, 40 in provincia di Chieti

  • Coronavirus: dimesso dall'ospedale un paziente trattato con il farmaco sperimentale Tocilizumab

  • Rallentano i decessi: cinque anziani morti nelle ultime ore, uno è di Ortona

  • Coronavirus in Abruzzo, Marsilio: "Un pizzico di speranza dai dati dei nuovi contagi"

Torna su
ChietiToday è in caricamento