Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Attualità Vasto

Non pubblica il comunicato stampa del consigliere e viene attaccata sui social, interviene l'Ordine dei giornalisti

La denuncia di Odg e sindacato: "una collega del quotidiano il Centro attaccata pubblicamente dal consigliere regionale Pietro Smargiassi del Movimento 5 Stelle". La giornalista si difende: "Mai ricevuto il suo comunicato"

Nell'era dei social può capitare di essere presi di mira e finire in pasto al popolo del web. Stavolta è successo a una collaboratrice del quotidiano il Centro, rea di non aver citato il rappresentante in Regione del Movimento 5 stelle Pietro Smargiassi in un articolo nel quale si faceva riferimento ad un emendamento che ha consentito alla città di Vasto un finanziamento di 250mila euro per una pista d’atletica.

Sul suo profilo Facebook e su quello del Movimento 5 stelle il consigliere regionale, citando le iniziali della giornalista, ha parlato di “un atto fascista" che avrebbe mortificato la testata per la quale Bontempo lavora. Sotto al post in questione, datato 30 dicembre, sono apparsi come era prevedibile commenti dai toni aggressivi e offese personali.  A tutela della collaboratrice  oggisono scesi in campo Sindacato dei giornalisti abruzzesi, Ordine dei giornalisti d'Abruzzo e Cdr del quotidiano il Centro che in una nota esprimono solidarietà.

E' con indignazione che il Comitato di redazione del quotidiano il Centro, il Sindacato dei giornalisti abruzzesi e l'Ordine dei giornalisti d'Abruzzo denunciano l'ennesimo, inaudito attacco nei confronti di un giornalista- si legge  - Nel caso specifico, il consigliere regionale Pietro Smargiassi, 5 Stelle, ha pubblicato sulla sua pagina Facebook e su quella del Movimento un duro e ingiustificato atto d'accusa, altamente denigratorio, nei confronti della collega Anna Bontempo, collaboratrice del quotidiano il Centro per le pagine di Vasto. Tutto ciò, a detta dell'esponente politico, per non avere pubblicato un comunicato stampa che sia la giornalista sia la redazione dicono di non avere ricevuto.

La giornalista  è stata così esposta a una serie di pesanti e ingenerose  critiche, così come il giornale abruzzese. Fatto preoccupante perché ancora una volta  chi ricopre incarichi di  livello istituzionale abdica con istintiva noncuranza all’etica della responsabilità. Cdr, Sga e Odg esprimono solidarietà alla collega Bontempo, assicurandole la loro vicinanza, e condannato quest'ennesimo attacco alla categoria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non pubblica il comunicato stampa del consigliere e viene attaccata sui social, interviene l'Ordine dei giornalisti

ChietiToday è in caricamento