Smart city index, Chieti tra le ultime 40: buoni risultati in vision e strategia, indietro nei servizi

I capoluoghi di provincia abruzzesi di piccole dimensioni non si discostano dal trend nazionale che vede confermati i ritardi delle città di piccole dimensioni, crescono le città medie

Le città sono sempre più digitali, ma aumenta il divario tra grandi e piccole. Ne è un esempio l’Abruzzo dove, secondo il rapporto biennale Smart City Index 2018, tre capoluoghi di provincia su quattro occupano infatti una posizione nelle ultime 40 del ranking.

Nonostante tutti i capoluoghi di provincia abruzzesi eccetto L’Aquila facciano registrare dei miglioramenti in classifica generale rispetto al 2016, la situazione dell’Abruzzo è generalmente negativa. 

Nella classifica Chieti risulta 37esima in italia in vision e strategia, indietro invece in servizi (107° in italia in education) e smart economy (103° su 117 in pmi e startup). Pescara invece è 8° in italia in smart economy, con buoni risultati in economia digitale e digital work, decisamente indietro invece nei servizi, strato nel quale ricopre le ultime posizioni in education, turismo e cultura e sanità.

Teramo è nella top 30 generale in smart citizens, con una buona peformance specialmente in inquinamento (15° in italia), indietro in sensoristica, specialmente in smart grid e sensoristica stradale. L’Aquila segna una buona performance in smart economy, dal lato della domanda (economia digitale, pmi e startup). indietro in sensoristica ed infrastrutture.

classifica-3

Smart City Index

Il rapporto di EY che analizza le 117 città capoluogo italiane, classificando il loro sviluppo in termini di reti e infrastrutture intelligenti e misurando la loro capacità di innovare e offrire servizi di qualità ai propri cittadini. Nel rapporto 2018 l’analisi è stata effettuata in base a quattro livelli: infrastrutture di rete, sensoristica, piattaforme dati, applicazioni mobili e web. 

Anche quest’anno il podio resta saldamente nelle mani delle grandi città del Nord Italia. Milano, grazie soprattutto alle sue infrastrutture di trasporto pubblico e alle sue piattaforme digitali, accelera e soppianta Bologna, in testa alla classifica 2016.

Torino spicca invece per la diffusione della banda larga fissa e mobile e per il trasporto pubblico esi colloca al secondo posto della classifica. Roma e Firenze migliorano la propria posizione, classificandosi rispettivamente settima e ottava.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le città di media dimensione continuano il loro percorso di crescita: ben cinque di loro si trovano nelle prime dieci posizioni. In particolare, Modena, attraverso un percorso di ammodernamento delle infrastrutture e di sviluppo di piattaforme per l'erogazione dei servizi, guadagna la quarta posizione assoluta. Anche Trento, Bergamo, Parma e Brescia sono tra le prime dieci città più smart nella classifica generale. Da menzionare il forte progresso di alcune città del Sud, come Bari e Lecce che, grazie al significativo miglioramento nelle aree della sensoristica e delle piattaforme di servizi, salgono la prima dal 40° al 18° posto e la seconda dal 52° al 26° posto nella classifica generale.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • DIRETTA - Elezioni comunali 2020: ballottaggio Di Stefano-Ferrara

  • Elezioni comunali, i voti ricevuti da tutti i candidati consiglieri

  • Comunali Chieti: exit poll e prime proiezioni

  • Torrevecchia in lutto per la scomparsa di Erica: aveva solo 26 anni

  • La sfida elettorale riparte: Di Stefano e Ferrara al ballottaggio per governare Chieti

  • Tra volti noti e nuovi ingressi, ecco chi entra in consiglio e chi può ancora sperare in un posto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento