Attualità

Settimana Santa ridotta a Ortona a causa del Covid: tutti gli appuntamenti in sicurezza

L'associazione Passio Christi ha organizzato un calendario di eventi alternativo, che consentirà comunque di rispettare l'atmosfera religiosa

Settimana Santa a Ortona (foto Tortella)

Non sarà una Settimana Santa come tutti le altre, ma a Ortona, l'associazione Passio Christi si impegna per garantire tutti i riti religiosi in sicurezza.

A causa della pandemia di Covid-19, anche quest'anno, come quelllo passato, sono stati annullati tutti riti della Settimana Santa, lasciando i fedeli orfani di una delle più belle e importanti manifestazioni religiose quali sono i riti del Giovedì e del Venerdì Santo con la partecipazione alla processione del Cristo Morto e della Vergine Addolorata.

Ma l'associazione ha organizzato un calendario di eventi alternativo, che consentirà comunque di rispettare l'atmosfera religiosa. 

Venerdì, alle 18.15, nella chiesa di Santa Maria delle Grazie, è previsto l’ascolto del Miserere del Maestro Francesco Masciangelo. Ogni parrocchia ospiterà il coro del Venerdì Santo, che sarà composto da pochi elementi per questioni di sicurezza. Al coro sono stati invitati a prendere parte i soci dell’associazione e chi fa parte delle corali cittadine. Resta confermato l’appuntamento del Venerdì Santo con l’ascolto del Miserere in cattedrale a mezzogiorno. 

Per la Domenica delle Palme, al termine della messa vespertina, è in programma l’esposizione dei simulacri del Cristo morto e della Vergine addolorata. Giovedì santo saranno allestiti, in ogni parrocchia, gli altari della reposizione, ma è fortemente sconsigliato il pellegrinaggio nelle chiese: l’invito è, a ogni fedele, a recarsi a pregare nella propria parrocchia.

Venerdì Santo, quando solitamente all’alba si tiene la processione dei simboli della Passione, si terrà alle 06, nella chiesa di Santa Maria delle Grazie, la celebrazione dei simboli della passione e l’ascolto del Miserere del maestro Cipollone. Alle 19, nel momento in cui in tempi normali prenderebbe avvio la processione, si terrà un momento di preghiera con l’ascolto del Miserere e la benedizione alla città. Le messe saranno trasmesse anche in diretta dalle pagine social dell’associazione ed è prevista, anche quest’anno, la filodiffusione lungo le strade del centro per far risuonare la melodia del Miserere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Settimana Santa ridotta a Ortona a causa del Covid: tutti gli appuntamenti in sicurezza

ChietiToday è in caricamento