Attualità Centro / Via della Liberazione

Debutta il senso unico in via della Liberazione, arrivano 50 nuovi posti auto

La mattinata è trascorsa senza particolari disagi, ma c'è chi già propone il senso unico al contrario. Se non dovessero presentarsi particolari criticità, il provvedimento diventerà definitivo

Ha debuttato questa mattina il senso unico sperimentale in via della Liberazione dove da oggi, giovedì 15 luglio, sarà possibile percorrere la strada soltanto da piazza Trento e Trieste verso via XXIV Maggio, per consentire nuovi posti auto.

La mattinata è trascorsa senza grossi imprevisti, con la segnaletica ben visibile a indicare i divieti ma c’è già chi ritiene che il senso unico in via della Liberazione sia da rivedere poiché, lamentano alcuni residenti, “in questo modo si tende a congestionare il traffico su viale Amendola. Una problematica che, con la riapertura delle scuole, potrebbe acutizzarsi”

Il provvedimento è stato adottato dall'amministrazione, di concerto con la polizia municipale in via sperimentale, per fluidificare il traffico cittadino e consentire il recupero di circa 51 stalli di sosta gratuiti.

via liberazione senso unico-2

"Oltre a 50 nuovi posti auto ordinari e gratuiti, abbiamo ricavato anche uno stallo per disabili – comunicano il sindaco Diego Ferrara e l’assessore al Traffico e Mobilità, Stefano Rispoli – L’obiettivo prioritario è quello di fornire alla città nuovi parcheggi, ma anche di fluidificare il traffico che si concentra nella piazza, al fine di decongestionare i flussi e rendere la zona non solo più accogliente grazie al potenziamento della sosta, ma anche più vivibile. La polizia municipale – rciordano - è presente per monitorare la situazione agli snodi più critici e sostenere la città affinché la variazione della mobilità venga metabolizzata al meglio""..

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Debutta il senso unico in via della Liberazione, arrivano 50 nuovi posti auto

ChietiToday è in caricamento