Attualità

Vaccini in Abruzzo per i turisti che saranno in vacanza per almeno due settimane

Chi deciderà di aderire all’iniziativa, dovrà semplicemente sottoscrivere una autocertificazione, in cui dichiarerà il periodo di permanenza con il relativo domicilio e inoltrare la richiesta per mail alla Asl competente

I turisti che trascorreranno almeno 15 giorni di vacanza estiva in Abruzzo, potranno effettuare qui la seconda dose del vaccino anti Covid.

Lo comunica l’assessorato regionale alla Salute, specificando che le vaccinazioni dei turisti saranno organizzate direttamente dalle Asl provinciali attraverso proprie procedure e non verranno gestite dalla piattaforma Poste.

Chi deciderà di aderire all’iniziativa, dovrà semplicemente sottoscrivere una autocertificazione, in cui dichiarerà il periodo di permanenza (in struttura ricettiva o abitazione privata) con il relativo domicilio.

Ogni Asl ha predisposto un indirizzo email dedicato, a cui i turisti potranno inoltrare la propria richiesta: nel dettaglio, gli indirizzi a cui rivolgersi sono: vaccinazionecovid.turisti@asl1abruzzo.it (per la provincia dell’Aquila), vaccinazionecovid.turisti@asl2abruzzo.it (per la provincia di Chieti), vaccinazionecovid.turisti@ausl.pe.it (per la provincia di Pescara) e vaccinazionecovid.turisti@aslteramo.it (per la provincia di Teramo).

Sui siti delle Asl saranno specificate anche le ulteriori modalità di contatto attivate dalle singole aziende sanitarie.

Da domani (giovedì 1° luglio), intanto, sarà possibile prenotare la vaccinazione nelle farmacie che hanno aderito alla campagna vaccinale. Le somministrazioni prenderanno il via la prossima settimana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini in Abruzzo per i turisti che saranno in vacanza per almeno due settimane

ChietiToday è in caricamento