Domenica, 25 Luglio 2021
Attualità

Didattica in presenza sospesa a Torino di Sangro: preoccupa l'aumento dei contagi

Lo ha deciso il sindaco Di Fonso, che spiega: "È stata una decisione sofferta, ma inevitabile"

Anche il sindaco di Torino di Sangro, Nino Di Fonso, segue la decisione di altri omologhi di altri comuni della provincia, a partire da quello del capoluogo, sospendendo l'attività didattica in presenza.

"Con l'aumentare dei casi Covid-19, con particolare attenzione alla variante inglese - spiega il primo cittadino - abbiamo ritenuto opportuno, in via precauzionale, sospendere l'attività didattica in presenza come da ordinanza postata di seguito. È stata una decisione sofferta, ma inevitabile. È nostro dovere dare priorità assoluta alla sicurezza e alla salute pubblica". 

L'attività in presenza è sospesa da domani (giovedì 18 febbraio) a sabato 27.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Didattica in presenza sospesa a Torino di Sangro: preoccupa l'aumento dei contagi

ChietiToday è in caricamento