rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Attualità

Gli studenti scioperano in centro: corteo da piazza Garibaldi alla villa venerdì

Il corteo partirà alle 9, assieme agli studenti ci saranno anche le associazioni. Durante la manifestazione la circolazione dei veicoli nelle vie interessate sarà temporaneamente sospesa

Sciopero studentesco e corteo venerdì 19 novembre a Chieti, quando gli studenti scenderanno in piazza al grido di "Un'altra scuola è possibile". Chiedono investimenti su diritto allo studio e trasporti, didattica alternativa e garanzia del benessere psicologico.

Il corteo partirà alle 9 da piazza Garibaldi, passando per piazza Matteotti, via Papa Giovanni XXIII, viale Amendola, piazza Trento e Trieste e fino alla villa comunale dove si terranno i vari comizi delle rappresentanze sociali e studentesche.

Durante il passaggio del corteo, come da ordinanza comunale, la circolazione dei veicoli nelle vie interessate sarà temporaneamente sospesa.

“Per l’ennesima volta siamo rientrati a scuola e tutte le carenze strutturali del nostro sistema educativo si sono mostrate - dichiara Riccardo Bascelli, rappresentante della consulta del liceo classico G.B. Vico  - scuole pericolanti, trasporti affollati e insufficienti, didattica nozionistica, diritto allo studio negato, sono solo alcuni dei motivi per i quali oggi le studentesse e gli studenti si sono mobilitati in tutta la regione".

Le problematiche e le richieste degli studenti vanno oltre il tema del rientro: “Sono necessari investimenti per la scuola pubblica - continua Lorenzo Mennilli, coordinatore dell’Unione degli studenti Chieti -  in materia di trasporto pubblico, edilizia e diritto allo studio, ma non solo. È necessaria una riforma totale dell’istruzione, che sappia rinnovare la didattica e immaginare un nuovo modello di scuola inclusiva in grado di trasformare la società. Queste sono solo alcune delle tematiche al centro delle rivendicazioni dell’Unione Degli Studenti Chieti, che trovano spazio nel Manifesto della Scuola Pubblica Abruzzese, frutto della campagna “Cantiere Scuola” e presentato pochi giorni alla stampa e alle realtà sociali e in un incontro al Ministero dell’istruzione”.

In piazza gli studenti non saranno soli: alla mobilitazione parteciperanno anche diverse associazioni tra cui Foro H2O, Arcigay Chieti Sylvia Rivera, associazione 360 Gradi e Fridays For Future Chieti.
 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli studenti scioperano in centro: corteo da piazza Garibaldi alla villa venerdì

ChietiToday è in caricamento