Attualità

Sciopero dipendenti pubblici, protesta anche la Fp Cgil polizia penitenziaria

I dirigenti sindacali delle carceri abruzzesi e molisane chiedono da tempo un nuovo piano di assunzioni

Immagine di repertorio

Anche gli agenti di polizia penitenziaria abruzzesi partecipano allo sciopero di domani dei dipendenti pubblici. 

I dirigenti sindacali della Fp Cgil Abruzzo Molise, del comparto Sicurezza-Polizia penitenziaria, in una nota "esprimono solidarietà e vicinanza per le lavoratrici e i lavoratori che, ormai da anni, chiedono un giusto adeguamento contrattuale, stabilizzazioni di precari, assunzioni e sicurezza sui luoghi di lavoro". 

La Fp Cgil polizia penitenziaria rivendica da anni "un piano straordinario di assunzioni, un serio processo di rinnovamento contrattuale (per un riconoscimento salariale e previdenziale) e la sicurezza negli istituti penitenziari, specie in questo preoccupante periodo storico che sta attraversando il nostro Paese. È giunto il momento di restituire dignità e rispetto per chi, ogni giorno, contribuisce nel garantire efficienti servizi per l’intera collettività. È l’ora di dare risposte". 

Alla protesta aderiscono i dirigenti sindacali della Fp Cgil polizia penitenziaria degli istituti penitenziari di Chieti, Lanciano, Campobasso, Isernia, Teramo, L'Aquila, Sulmona, Pescara, del centro di prima accoglienza dell'Aquila della casa lavoro di Vasto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero dipendenti pubblici, protesta anche la Fp Cgil polizia penitenziaria

ChietiToday è in caricamento