rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Attualità San Salvo

A San Salvo assegnate 704 carte "Dedicata a te" per acquistare beni alimentari di prima necessità

Servirà come sostegno ai nuclei familiari con Isee inferiore a 15 mila euro e la prima spesa dovrà essere effettuata entro il 15 settembre 2023

Al Comune di San Salvo sono state assegnate 704 carte solidali per acquisti di prima necessità. È l’assessore alle politiche sociali Gianmarco Travaglini a comunicarlo, precisando che la legge di bilancio 2023 ha stanziato un fondo di 500 milioni di euro destinato all’acquisto di beni alimentari di prima necessità, a sostegno dei nuclei familiari con Isee inferiore a 15 mila euro. 

Beneficiari del contributo sono i cittadini appartenenti ai nuclei familiari, residenti nel territorio italiano, in possesso dei seguenti requisiti alla data della pubblicazione del decreto interministeriale del 18/04/2023: iscrizione di tutti i componenti nell’Anagrafe della popolazione residente; titolarità di una certificazione Isee ordinario, in corso di validità, con indicatore non superiore ai 15 mila euro annui (con priorità alle famiglie con almeno tre componenti). È concesso un solo contributo per nucleo familiare, di importo complessivo pari ad 382,50 euro (una tantum). 

I beneficiari in possesso dei requisiti previsti dalla misura non devono presentare alcuna domanda perché sono individuati direttamente da Inps e nel corso del mese di luglio 2023 riceveranno dal Comune di residenza una comunicazione di notifica dell’assegnazione del contributo, che conterrà anche le modalità di ritiro delle carte di pagamento nominali presso qualsiasi ufficio postale del territorio italiano, presentando anche un documento identificativo e il codice fiscale. 

Il contributo è destinato all’acquisto dei soli beni alimentari di prima necessità, con esclusione di qualsiasi tipologia di bevanda alcolica, negli esercizi commerciali aderenti alla convenzione che esporranno l’immagine della carta “Dedicata a te” e consultabili sul sito: https://www.politicheagricole.it/.../L/IT/IDPagina/19559

La carta, una volta ritirata, è immediatamente attiva e il primo acquisto dovrà essere effettuato entro il 15 settembre 2023 per non perdere la somma sopra indicata.
Il contributo non spetta ai nuclei familiari che alla data di entrata in vigore del decreto siano titolari di reddito di cittadinanza, qualsiasi altra misura di inclusione sociale o sostegno alla povertà, Naspi e indennità mensile di disoccupazione per i collaboratori, indennità di mobilità, fondi di solidarietà per l’integrazione del reddito, cassa integrazione guadagni, qualsivoglia differente forma di integrazione salariale, o di sostegno nel caso di disoccupazione involontaria, erogata dallo Stato.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare: https://www.inps.it/.../dettaglio-news-page.ne

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A San Salvo assegnate 704 carte "Dedicata a te" per acquistare beni alimentari di prima necessità

ChietiToday è in caricamento