rotate-mobile
Attualità Lanciano

Rotary Club Lanciano e Farmacia Comunale insieme per l'Ucraina: inviati farmaci a Kiev

A portare il carico a destinazione ha provveduto Alessandro Lanci, che ha organizzato la missione umanitaria attraverso canali personali

Una efficace sinergia che ha permesso di inviare aiuti concreti alle popolazioni ucraine: protagonisti sono stati il Rotary club Lanciano e la farmacia comunale Anxanum che hanno inviato farmaci e presidi sanitari già recapitati a Kiev nella persona di Don Moreno Cattelan della Congregazione Don Orione che si trova sul posto e riesce a farli arrivare alle persone rimaste in città per il tramite dell’esercito ucraino.

A portare il carico a destinazione ha provveduto Alessandro Lanci, che ha organizzato la missione umanitaria attraverso canali personali, permettendo così al Rotary di contribuire attivamente. 

“Per questa prima azione, ma è solo l’inizio, il nostro club ha messo a disposizione 1.000 euro - sottolinea il presidente Nereo Dell’Aventino - un valore che è stato raddoppiato dalla farmacia comunale grazie alla sensibilità del direttore Claudio Di Meco e del presidente Camillo Colaiocco che hanno scelto di aderire alla donazione Rotary. Sono stati quindi inviati antibiotici, farmaci da banco, disinfettanti e presidi medico-chirurgici per un valore di 2 mila euro. In questi giorni sono personalmente impegnato, insieme ad altri soci, in contatti con Club polacchi e ucraini, al fine di mettere in campo azioni solidali che rispondano pienamente alle concrete necessità di quelle popolazioni”.  

farmaci in partenza-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rotary Club Lanciano e Farmacia Comunale insieme per l'Ucraina: inviati farmaci a Kiev

ChietiToday è in caricamento