menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roccamontepiano, nasce l'associazione 'Roccart': "Valorizziamo il nostro territorio"

Il direttivo è composto da Romina Graziani, Sebastiano Giordano, Eleonora Luberti ed Elisa Luberti. Domenica sono stati installati alberi di Natale in tutte le contrade del paese

Presentata a Roccamontepiano l'associazione di promozione sociale Roccart. Il presidente dell'associazione, Romina Graziani, il vice Sebastiano Giordano, il segretario Eleonora Luberti e la consigliera Elisa Luberti, sabato pomeriggio nella ex sede comunale di fronte alle poste (futura sede dell'associazione) hanno svelato progetti e obiettivi della nuova organizzazione roccolana.

Roccart nasce dalla collaborazione tra comune di Roccamontepiano con la U.O.C ,unità operativa complessa dipendenze patologiche della Asl Lanciano- Vasto - Chieti, nello specifico con Francesco Guarino, educatore professionale che lo scorso inverno ha tenuto degli incontri nel percorso "promozione del benessere e prevenzione del disagio giovanile". In primavera, poi, il progetto era proseguito con un percorso indirizzato agli "Adulti Strategici" insieme all'assessore alle Politiche sociali, Marialucia Calice. Il percorso degli "Adulti Strategici" ha così portato alla nascita del gruppondei "Paguri" e alla realizzazione dell'evento Roccart, il 14 luglio scorso,che ha visto tanti ragazzi protagonisti.


"Quell'evento è stato un successo del tutto inatteso  - spiega la presidente di Roccart, Romina Graziani - inprimis perché non ci si aspettava un'adesione così numerosa da parte dei bambini, ragazzi ed adulti che hanno collaborato insieme alla realizr dell'evento ed hanno.parteciapato ai laboratori, e inoltre perché abbiamo visto il centro di Roccamontepiano vivo di colori,di musica e di Arte.


"La giornata - dice la presidente di Roccart - ci ha motivati nell'organizzare proiezioni di film e serate di lettura all'aperto nel parco giochi Falcone-Borsellino, durante le sere d'estate. Tutto questo l'abbiamo fatto.Come semplici cittadini non.solo.con l'aiuto e la.collaborazione del.comune,della Asl e delle.persone che ho già citato,ma.anche grazie all'associazione "Le Macine", in particolare di Marta Volpe".

Nell'ultimo mese i ragazzi e i bambini del paese hanno realizzato degli alberi di Natale con pallet riciclati, dipinti e addobbati. Ieri, 8 dicembre, giorno dell'Immacolata Concezione, i ragazzi dell'associazione insieme ai genitori hanno installato gli alberi in tutte le contrade di Roccamontepiano.

Per quanto riguarda i progetti futuri "inizieremo con l'organizzazione di laboratori e attività settimanali per bambini e ragazzi - aggiunge Romina Graziani - ma il nostro intento sarà quello di coinvolgere gli adulti di qualsiasi età nell'organizzare e nel partecipare a dei momenti di aggregazione dove attraverso una forma di "baratto delle idee" dove ci si possa scambiare passioni, hobby, interessi, quello che praticamente facciamo tutti i giorni sui social network, lo facciamo qui, magari davanti una tazza di tè,di caffè o una pizza".

Infine, un pensiero rivolto a tutti gli abitanti del posto. "Per chi nasce in un paese come Roccamontepiano è scontato svegliarsi la mattina e poter guardare l'orizzonte, il mare, voltare poi lo sguardo verso la montagna innevata, andare a fare una passeggiata in un bosco ed apprezzare i colori delle stagioni e stendersi su un prato.Penso che la maggior parte di noi - conclude la presidente di Roccart - dia tutto questo per scontato e non si fermi a riflettere su quanto siamo fortunati. Noi crediamo che questa fortuna vada preservata, vivendo e valorizzando i nostri luoghi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento