Attualità

Tavolo del commercio, nuova riunione in vista della proroga delle restrizioni nella zona rossa

Obiettivo del Comune è condividere azioni a favore del comparto economico cittadino colpito duramente anche in queste settimane tradizionalmente più proficue

Si riunirà mercoledì (17 marzo) il tavolo del commercio convocato dal Comune per condividere azioni a favore del comparto economico cittadino. 

"Un comparto - dicono il sindaco Diego Ferrara e l’assessore al Commercio Manuel Pantalone - a cui si chiede un ulteriore sacrificio, con la speranza che le condizioni del Paese possano migliorare il prima possibile e si possano programmare progressive riaperture".

Com'è noto, infatti, la regione Abruzzo è classificata in zona arancione, ma per Chieti vale l'ordinanza regionale che la pone in zona rossa.

Obiettivo della riunione di mercoledì, oltre a fare il punto sulle iniziative dell'amministrazione e sulle restrizioni in atto, è "costruire con la categoria percorsi futuri che possano consentire di superare questo momento drammatico, condividendo iniziative da mettere in campo per sostenere e risollevare il settore a cui abbiamo da sempre fatto sentire la nostra vicinanza istituzionale. Questo ruolo - aggiungono Ferrara e Pantalone - ci induce ad ascoltare le principali criticità che affliggono gli esercenti cittadini, ma anche a fare da collettore di idee per rispondere ad alcune di queste, costruendo insieme progetti e occasioni di sostegno che facciano sortire subito i propri effetti, soprattutto sul comparto cittadino di piccola e media entità, com’è accaduto con i bandi relativi ai buoni acquisto che saranno erogati nei prossimi giorni. Ascolteremo, ma recepiremo anche le istanze del tavolo, cercando di mettere in campo iniziative utili, oltre che solidali". 

Per quanto riguarda le regole per le vendite relative alla settimana entrante, oltre alle disposizioni regionali che confermano in toto le restrizioni delle settimane scorse per il commercio al dettaglio, rimangono anche le restrizioni previste per il commercio su suolo pubblico che permane limitato ai soli generi alimentari, ortofrutticoli, fiori, piante, bulbi, semi e fertilizzanti.

Intanto, in vista delle ulteriori restrizioni, il Comune ribadisce "la collaborazione fra amministrazione e categorie economiche anche in vista del periodo pasquale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tavolo del commercio, nuova riunione in vista della proroga delle restrizioni nella zona rossa

ChietiToday è in caricamento