menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sondaggio Demopolis: i cittadini bocciano sanità e servizi pubblici

I risultati del sondaggio promosso dal nostro quotidiano online con l'istituto Demopolis: abruzzesi soddisfatti solo delle relazioni familiari e amicali, situazione economica peggiorata negli ultimi anni, la priorità a occupazione, strade e viabilità

Come si vive a Chieti e a Pescara? Ecco la percezione dei cittadini in base ai risultati del sondaggio promosso dall’Istituto Demopolis per il nostro giornale online ChietiToday e il sito gemello dello stesso gruppo, ilPescara.it. Il sondaggio è stato condotto online, nel mese di novembre 2018, dall’istituto di ricerca nazionale che ha analizzato l'opinione dei cittadini maggiorenni residenti nelle province di Chieti e Pescara, lettori delle due testate del Gruppo Editoriale Citynews.

Il sondaggio: quali sono le priorità dell'Abruzzo? 

La crisi in Abruzzo ha pesato: un cittadino su due ritiene che la situazione economica della propria famiglia sia peggiorata rispetto a 5 anni fa; risulta migliorata per appena il 9%, mentre è rimasta sostanzialmente analoga per 4 cittadini su 10.

demopolis economia-2

“Gli ambiti di benessere dei cittadini – afferma il direttore di Demopolis Pietro Vento – riguardano soprattutto la dimensione personale: la principale ragione di soddisfazione è rappresentata dalla vita familiare e sentimentale e dal rapporto con gli amici, indicata dall’82%. Ad incidere in termini positivi sulla quotidianità degli intervistati è anche la sfera del tempo libero. Più problematiche appaiono invece le dimensioni del lavoro e del reddito; estremamente critico è il giudizio sui servizi pubblici, promossi da appena il 25%”.

soddisfazione demopolis-2

Pesante è il giudizio degli abruzzesi sulla sanità pubblica nel territorio: bocciata dalla maggioranza assoluta degli intervistati (53%).  

sanita demopolis-2

L’Istituto Demopolis ha chiesto infine ai lettori di indicare le reali priorità di intervento per le province di Chieti e Pescara: in testa, segnalato dal 67% degli intervistati, è il tema dell’occupazione e del lavoro. Segue la richiesta di interventi in materia di “strade e viabilità”

Al campione di rispondenti è stata applicata una ponderazione sulle variabili di quota in relazione al genere, alla fascia di età ed all’area di residenza. Approfondimenti su www.demopolis.it 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento