Rissa a Fossacesia, il sindaco convoca i titolari di stabilimenti balneari e locali notturni: rafforzati i controlli

Insieme ai rappresentanti delle forze dell'ordine, si sono condivisi alcuni punti per garantire la totale sicurezza, anche sul fronte Coronavirus

Dopo l'ultimo episodio violento sul lungomare di Fossacesia, domenica scorsa, fuori da uno stabilimento, il sindaco di Enrico Di Giuseppantonio ha incontrato i titolari di stabilimenti balneari e locali di intrattenimento, che ha convocato in Comune insieme ai rappresentanti delle forze dell'ordine per un "confronto costruttivo, propedeutico alle decisioni da assumere e da tenere".

"Lo scenario di fronte al quale ci troviamo - aggiunto - è nuovo ed occorre la collaborazione di tutti, una seria concertazione prima di assumere decisioni che riguardano cittadini, imprese e famiglie, nonché la qualità dell’offerta stessa di divertimento per i turisti”.

Ieri, nell'aula consiliare del Comune, c'erano gli assessori comunali Maura Sgrignuoli e Giovanni Finoro, il consigliere comunale Umberto Petrosemolo, il comandante della stazione dei carabinieri di Fossacesia, Tommaso Panico, il dirigente della polizia stradale di Lanciano, Renato Menna, il comandante della polizia locale, Fiorenzo Laudadio e i titolari dei locali del litorale di Fossacesia Marina che organizzano serate musicali e d’intrattenimento.

“Abbiamo ascoltato le rivendicazioni dei gestori  e insieme a loro abbiamo ricercato le soluzioni più giuste per far coesistere la necessità di sicurezza previste nelle leggi del Governo e nelle ordinanze del presidente della Regione Abruzzo con le loro esigenze per salvare una stagione 2020 davvero difficile", spiega Di Giuseppantonio.

"C’è stata ampia condivisione su molti punti. Il nostro e il loro sforzo sull'aspetto sanitario esige innanzitutto un comportamento responsabile da parte di tutti, perché il Covid circola ancora, non è stato ancora vinto. Saranno aumentati i servizi di controllo negli spazi liberi da parte delle forze dell’ordine, in particolare nelle serate in cui sono in programma eventi, che faranno aumentare le presenze sul litorale. Da parte dell’amministrazione comunale - aggiunge -  stiamo per apportare alcune modifiche alla viabilità sul lungomare di località Marina e riapriremo un parcheggio a Fosso Palazzo. Il nostro impegno è di mantenere alte le precauzioni, rimane sempre alta l’allerta per scoraggiare comportamenti a rischio contagio e in particolare gli assembramenti. È il modo migliore per far sì che Fossacesia possa essere vissuta appieno”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Di Giuseppantonio ha annunciato che nel prossimo fine settimana anche lui e gli assessori saranno nel lido per contribuire a far rispettare le regole.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Chieti sceglie il nuovo sindaco, urne aperte fino alle 15. Domenica ha votato il 51,96% - LA DIRETTA

  • Trovato in un fossato senza vita il corpo di Ettore Di Lallo

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Incidente sull'asse attrezzato: maxi scontro e un'auto si ribalta e va a fuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento