Riorganizzazione Asl della rete trasfusionale, Avis Chieti: "Nessun impatto sulle donazioni di sangue"

Silvana Di Palma, Presidente dell'Avis Provinciale di Chieti è intervenuta sulla questione che aveva "creato allarmismo nei donatori"

L'Avis provinciale e Avis Vasto sono intervenute con una nota in merito alle notizie realtive alla riorganizzazione della rete trasfusionale della Asl Lanciano – Vasto – Chieti che hanno destato molta preoccupazione tra i donatori di sangue e i pazienti.

"È necessario pertanto rassicurare tutti precisando meglio i termini della questione - scrive nella nota, Silvana Di Palma, Presidente dell'Avis Provinciale di Chieti -  già da tempo la Asl aveva in progetto di centralizzare le attività di lavorazione e qualificazione biologica del sangue in un'unica struttura denominato officina trasfusionale".

L'Avis tranuqillizza i donatori per quanto concerne la raccolta del sangue. "Resta assolutamente immutata l’attuale organizzazione anche per la gestione della terapia trasfusionale - si legge nella nota - erogata sia in ambulatorio in costanza di ricovero. Quindi la nuova organizzazione non avrà alcun impatto né sui donatori, né sui pazienti. l’officina lavorerà su due turni e anche la domenica, questo consentirà di ampliare l’orario della raccolta del sangue in tutti i Centri di Raccolta, con l’obiettivo di andare incontro alle esigenze di via e di lavoro di tutti i donatori".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine, un giudizio sulle novità in atto in tema di riorganizzazione. "I mezzi sono stati specificamente adeguati e certificati per il trasporto del sangue dei donatori.In conclusione la riorganizzazione proposta riteniamo che, se adeguatamente realizzata, non potrà che portare miglioramenti per i donatori e pazienti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Coronavirus: altri 37 nuovi positivi, 11 nel Chietino

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Coronavirus: oggi in Abruzzo 11 nuovi casi, 3 persone in terapia intensiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento