L'accensione delle luminarie natalizie slitta a domani: "Solidarietà al commercio, vogliamo che i negozi siano aperti"

Il sindaco Ferrara e il vice De Cesare hanno deciso di attendere il primo giorno di zona arancione per il doppio appuntamento, in centro e allo Scalo

Immagine di repertorio

Appuntamento a domani (domenica 13 dicembre), con la doppia accensione degli alberi di Natale e delle luminarie nel centro di Chieti e allo Scalo. L'iniziativa era in programma oggi (sabato 12 dicembre), ma il sindaco Diego Ferrara e il vice Paolo De Cesare hanno deciso di rinviarla di 24 ore, per fare in modo che i negozi fossero aperti in questa occasione. 

"Con il ritorno dell'Abruzzo in zona rossa - dicono - questo oggi non sarà possibile, per questo, come segno di vicinanza e solidarietà agli operatori del commercio cittadino, abbiamo fatto slittare a domani l'accensione degli alberi e degli addobbi, quando l'Abruzzo tornerà di nuovo in zona arancione con il via libera del Governo e tutte le attività potranno riaprire e accogliere i clienti, come da protocolli Covid".

Gli appuntamenti sono due: alle ore 17 in piazza G.B.Vico, alle 18 in piazzale Marconi. 

"Sarà un appuntamento sobrio e di condivisione - concludono gli amministratori - che ci vedrà impegnati anche con iniziative solidali pensate per dare sostegno al comparto, infatti l'amministrazione istituirà un fondo per aiutare la categoria più provata dalla crisi portata dalla pandemia". 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Megalò arriva il colosso irlandese Primark

  • VIDEO-In Italia per girare lo spot della pasta De Cecco, multato per assembramenti l'attore Can Yaman

  • L'Abruzzo torna in zona arancione da domenica

  • Esce dal negozio con le scarpe nuove ai piedi, dopo aver messo le vecchie nella scatola: denunciato

  • Focolaio dopo l'uccisione del maiale: a Pizzoferrato salgono a 71 i positivi

  • Allerta meteo della Protezione civile: nevicate fino a quote collinari

Torna su
ChietiToday è in caricamento