rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Attualità

Rinnovato il direttivo dell'associazione Il Tratturo a sostegno della Radioterapia oncologica

La nuova presidente è la dirigente del liceo classico Vico Di Renzo: la nomina durante l'assemblea dei soci al ristorante Bellavista

Sabato 11 dicembre, nello storico locale Bellavista di Chieti, l’associazione ente terzo settore “Il Tratturo: una Strada per la Vita”, a sostegno del reparto di Radioterapia Oncologica dell’ospedale linicizzato di Chieti, ha ufficialmente chiuso il suo terzo quadriennio di vita dall’anno della sua fondazione nel 2009 ed ha iniziato il suo quarto quadriennio 2022-2025 con l’elezione del nuovo presidente e del nuovo consiglio direttivo.

Alla presenza di tutto il personale del reparto di Radioterapia teatino, del sindaco di Chieti Diego Ferrara, del vice-sindaco Paolo De Cesare, del preside della Scuola di Medicina dell’università d’Annunzio, il genetista Liborio Stuppia, e con i saluti dell’assessore alla Sanità della Regione Abruzzo Nicoletta Verì, del direttore generale della Asl Lanciano-Vasto-Chieti Thomas Schael e dell’Arcivescovo della diocesi Chieti-Vasto monsignor Bruno Forte, si è dapprima svolta l’assemblea ordinaria dei soci che ha provveduto a dichiarare concluso il mandato del presidente Mario Di Nisio, che ha brillantemente guidato “Il Tratturo: una Strada per la Vita” per otto anni, e del consiglio direttivo uscente ed ha provveduto all’elezione del nuovo consiglio direttivo e delle nuove cariche per il prossimo quadriennio 2022-2025.

Ha moderato la serata ed il cerimoniale il giornalista dell’emittente Rete 8 Paolo Castignani.

Il nuovo presidente eletto è Paola Di Renzo, rettore-dirigente scolastico del convitto nazionale G.B. Vico di Chieti, profilo autorevole, di spiccata esperienza nel campo formativo-educazionale sulle giovani generazioni, con all’attivo numerosi progetti nazionali ed internazionali, attivazione di reti territoriali e di collaborazioni e importanti esperienze e conoscenze sulla continuità scolastica in ambito pediatrico nella Clinica Pediatrica dell’ospedale clinicizzato di Chieti.

Il vice-Presidente è il maestro di musica Fabio A. D’Orazio, dal 2010 collaboratore attivo prima e poi membro dei precedenti consigli direttivi ed importante punto di riferimento de “Il Tratturo: una Strada per la Vita”. Lucia A. Ferrari e Roberta Marchione sono, rispettivamente, confermate alla segreteria e alla tesoreria dell’associazione, anch’esse punti di riferimento imprenscindibili ed instancabili oltre che estremamente competenti per la parte amministrativa-statutaria de “Il Tratturo”.

Nuovi autorevoli ingressi nel consiglio direttivo sono: il presidente uscente Mario Di Nisio, Caterina Palestini, professore ordinario di Architettura della d'Annunzio, Giustino Orlando, professore associato di Farmacologia della stessa università, la ginecologa dell’ospedale teatino Alessandra Ricciardulli, l’ostetrica Cinzia Pizzica e la giornalista di Rete 8 Gigliola Edmondo. Confermati i rappresentanti del reparto di Radioterapia Oncologica di Chieti Maria Taraborrelli, Annamaria Vinciguerra, Antonietta Augurio, Marco Lucarelli in rappresentanza della Scuola di Specializzazione in Radioterapia di Chieti, e. Stefano Marcucci.

Numerosi anche i nuovi soci de “Il Tratturo: una Strada per la Vita” tra cui spiccano i nomi di Marisa Colletti Bottarel, Roberta Silvestri, Francesca Maria Silvestri, Alessia Evangelista.

“Ringrazio moltissimo per la fiducia e sono orgogliosa di guidare questa associazione - ha detto la neo presidente Di Renzo - che dal 2009 opera in modo costante ed estremamente efficace a sostegno della Radioterapia Oncologica di Chieti. Seneca affermava che 'Tutto quello che ci accade non accade per caso', ho pertanto accolto e assumo con gioia questa presidenza, lo faccio in punta di piedi e con pieno spirito di servizio. La cura è la parola centrale, sono consapevole che la presa in cura del  paziente è l’aspetto più importante di un percorso terapeutico oncologico. È importante inoltre perseguire l’ eccellenza dei percorsi di cura nella nostra Chieti ed io mi impegnerò con tutte le mie forze per sostenere il reparto di Radioterapia Oncologica di Chieti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rinnovato il direttivo dell'associazione Il Tratturo a sostegno della Radioterapia oncologica

ChietiToday è in caricamento