Ricordi sonori e musicoterapia per gli ospiti della Casa del sole di Orsogna

Progetto di servizio civile promosso dal Comune rivolto a persone affette da decadimento cognitivo

Ricordi sonori e musicoterapia per stimolare e favorire la socializzazione delle persone affette da decadimento cognitivo: è il progetto gestito dai volontari del Servizio civile e rivolto agli ospiti del residence per anziani “La casa del sole” di Orsogna. L’iniziativa è stata condivisa con un’apposita convenzione tra il Comune e la struttura di via Torre Pellegrina. 

La ricostruzione di canzoni che le persone anziane conoscono, tra ritmo, melodia e testo attraverso l’uso di strumenti musicali; balli e danze coreografiche, in una successione di tempi stabile e regolare. Quattro ore a settimana. "Aiuterà i pazienti a far emergere le loro emozioni - dice il sindaco Montepara - attraverso il suono e la voce, favorendone la capacità di esprimersi e la creatività".

Il progetto sarà curato da Arianna de Camillis e Giada Della Pelle, operatori volontari che si occupano del “Servizio anziani” nell’ambito del Servizio civile attivato per il secondo anno dal Comune di Orsogna.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Con la moto contro il guard rail sulla Statale 16: grave centauro

  • Sport

    L'ex portiere Morgan De Sanctis sugli spalti a tifare...Guardiagrele!

  • Cronaca

    Cade un albero, treno regionale con 20 passeggeri bloccato

  • Sport

    Il Chieti in casa pareggia ancora, contro il Delfino è 0-0

I più letti della settimana

  • Auto contro palo della filovia, un morto lungo la Colonnetta

  • Procedimento disciplinare per un prof della d'Annunzio: "Non ha fatto lezione per quattro anni"

  • Ubriachi e ad alta velocità: otto patenti ritirate nella notte a Chieti Scalo

  • Vince 50mila euro al gratta e vinci a Chieti Scalo

  • E' morto Umberto Ranieri, l'artista di Paglieta picchiato a Roma

  • Incidente sul lavoro a Chieti Scalo: operaio cade da un'altezza di 4 metri

Torna su
ChietiToday è in caricamento