menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Chieti riaprono i mercati di alimenti, piante e fiori: ecco gli obblighi per venditori e clienti

Distanziamento interpersonale, gel igienizzante e guanti a disposizione dei clienti, polizia municipale e Protezione civile sul posto

Riaprono i mercati anche a Chieti. Il sindaco Umberto Di Primio, infatti, ha firmato l'ordinanza numero 291, che prevede la riapertura del settore alimentare e piante/fiori per i seguenti mercati cittadini settimanali:

  • Martedì, a piazza Gardibaldi
  • Mercoledì, piazza Feltrino
  • Venerdì, via XXIV maggio
  • Sabato, via Ortona

I mercati potranno tenersi solo nel rispetto delle seguenti prescrizioni:

  1. La partecipazione è consentita esclusivamente ai titolari di posteggio alimentare e piante/fiori con esclusione di ogni attività di “spunta”
  2. Gli operatori devono provvedere a sistemarsi nell’area attrezzata dall’ente nel rispetto delle modalità previste dall'ordinanza 54 del 2020 del presidente della Regione, secondo le indicazioni che saranno date da polizia municipale e Protezione Civile sul posto
  3. Sia nell'area mercatale, sia per i clienti in attesa di accesso, è obbligatorio rispettare la distanza interpersonale di almeno 1 metro ed evitare assembramenti, scaglionando l’accesso con modalità contingentate
  4. Gli operatori del mercato devono mettere a disposizione dei clienti idonee soluzioni idroalcoliche per le mani e guanti usa e getta da usare obbligatoriamente
  5. In ogni posteggio possono esserci non più di due operatori, con obbligo di usare la mascherina per coprire naso e bocca e guanti
  6. Le attrezzature di vendita di ogni operatore devono essere distanziate di almeno 2 metri
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento