menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Revocato il divieto di balneazione tra Francavilla e Pescara

Il divieto temporaneo era scattato a causa dello sversamento di liquami, ma ora i campionamenti dell'Arta sono risultati conformi ai limiti di legge

Revocato il divieto di balneazione sul tratto di spiaggia tra Francavilla e Pescara. Il provvedimento, firmato dal sindaco di Pescara Carlo Masci, era scattato la scorsa settimana nella zona del Fosso Pretaro a causa di un malfunzionamento dell'impianto di sollevamento fognario San Paolo di Francavilla che aveva provocato uno sversamento parziale di reflui.

Dopo i risultati dei campionamenti effettuati dall’Arta nella zona circoscritta delle acque del mare di pertinenza del punto di monitoraggio denominato "100 metri dalla Foce del Fosso Pretaro", da ieri il divieto temporaneo di balneazione è stato revocato poichè i campionamenti sono risultati conformi ai limiti di legge.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento