Martedì, 23 Luglio 2024
Attualità Lanciano

Parcheggio in via Del Verde a Lanciano, respinta la richiesta di fermare i lavori

Su sollecitazione dei residenti l'opposizione presenta un ordine del giorno urgente in consiglio comunale, la maggioranza lo boccia: saranno realizzati 25 posti auto. Il sindaco Paolini: “Troppo caos, l'opera serve. Gli alberi saranno spostati"

L'opposizione consiliare ha presentato, nel consiglio comunale di lunedì 8 luglio, un ordine del giorno per chiedere di fermare i lavori del parcheggio in via Del Verde (dietro la caserma dei carabinieri), al centro delle polemiche di questi giorni.

A chiedere l'intervento dei consiglieri comunali sono stati i residenti dell'area, preoccupati che la zona possa diventare ancora più caotica e contrari a rinunciare a una porzione di verde in cambio di altro cemento.

Come spiegato in aula dall'assessore ai lavori pubblici, Paolo Bomba, il progetto prevede 25 posti auto, di cui due per disabili, che occuperanno 500 metri quadrati rispetto a un'area, per lo più a verde e per sgambamento cani, di seimila metri quadrati. L'intervento costerà circa 50mila euro.

“Abbiamo presentato un ordine del giorno su sollecitazione dei residenti – ha spiegato la consigliera Rita Aruffo (Lanciano x tutti-Europa Verde Frentania) – che non avranno alcun vantaggio dal nuovo parcheggio, ma anzi si vedranno tolto un piccolo polmone verde”.

In aula il dibattito si è acceso, con interventi da entrambi gli schieramenti. Il consigliere Piero Cotellessa ha criticato la scelta di consentire prima la piantumazione di nuovi alberi (sono 8 quelli messi a dimora dall'associazione 'Mille alberi') e poi di realizzare un parcheggio nella stessa area, mettendo in guardia sui rischi di spostare le piante nel periodo estivo.

“Gli alberi che verranno spostati saranno ripiantati, anche in numero maggiore – ha detto l'assessore Bomba – avremo cura che attecchiscano. Ma in quell'area c'è un problema di sosta selvaggia. Come amministrazione dobbiamo ascoltare le esigenze di tutti”.

“Dobbiamo tener conto anche delle attività commerciali e dei cittadini che lamentano la mancanza di posti auto, ad esempio, vicino alla caserma dei carabinieri – ha detto il sindaco Filippo Paolini – stessa richiesta arriva anche dagli amministratori di condominio. Stiamo rendendo più vivibile un angolo della nostra città”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggio in via Del Verde a Lanciano, respinta la richiesta di fermare i lavori
ChietiToday è in caricamento