menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stop alle code, i referti degli esami di laboratorio si possono scaricare dal web

Da oggi la Asl ha previsto la possibilità di avere i risultati usando le credenziali consegnate al momento della prestazione

Importante innovazione tecnologica nella restituzione dei referti degli esami di laboratoio eseguiti nelle strutture della Asl Lanciano Vasto Chieti.

Da oggi, infatti, è possibile acquisirli online, semplicemente andando sul sito della Asl, selezionando il menù "Prenotazioni" e cliccando su "Ritiro referto on line" per accedere ai risultati, che saranno disponibili per gli utenti che avranno regolarizzato l'impegnativa a partire dalla data indicata nel foglio di ritiro. 

Una volta rilasciato al Centro unico di prenotazione il consenso per il trattamento dei dati personali e sensibili al fine di usufruire del servizio di refertazione on line, si accede al link per visualizzare e stampare i risultati degli esami. Vanno inserite le credenziali, a uso esclusivo del singolo referto ai fini della tutela della privacy, riportate nel foglio consegnato all'utente al momento della prestazione. 

Il referto digitale, che resta online per 30 giorni, termine oltre il quale non hanno più validità i codici di accesso, ha piena validità legale e costituisce copia conforme all'originale, custodito e protetto negli archivi informatici della Asl. 

Non possono essere acquisiti online i referti degli esami  tossicologici, per Hiv e sifilide, nonché quelli che includono esami colturali soggetti, se positivi, a maggiorazione di ticket. 

Il personale del call center e degli sportelli fornisce le dovute informazioni ed è possibile esprimere il consenso e il diniego alla messa a disposizione on line del referto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Variante inglese del Covid, boom di casi a Guardiagrele

Attualità

Abruzzo in zona arancione: cosa cambia da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento