rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Attualità

"Recupero loculi cimiteriali con il ricorso alla deroga": l'avviso del Comune di Chieti

Le richieste verranno autorizzate previa istanza scritta, corredata da elaborato tecnico redatto da un professionista abilitato

L'amministrazione comunale di Chieti ha pubblicato un avviso rivolto ai cittadini titolari e/o subentrati nella titolarità di concessioni cimiteriali, perché valutino la possibilità di regolarizzare attraverso l’istituto della deroga, l’utilizzo di spazi liberi per disporre di ulteriori posti per tumulazioni interrate nelle tombe a terra fino a 4 posti e nei sarcofagi fino a 2 posti interrati che siano stati realizzati prima del 1990.

“Si tratta di un istituto già attivo e applicato a Chieti, ma che non è sfruttato al pieno del suo potenziale – spiegano l’assessore ai Cimiteri Alberta Giannini e il dirigente Carlo Di Gregorio – . Per questa ragione abbiamo pensato di invitare l’utenza a ricorrevi, attraverso un avviso in grado di dare visibilità a quella che nei fatti è un’azione possibile e utile perché regolarizza situazioni anomale, libera spazi e rappresenta un introito per l’Ente.

La richiesta di deroga ci consentirebbe di avere a disposizione un gran numero di loculi che potrebbero rispondere alla grande domanda di spazi che abbiamo in città. Si chiama così perché agisce “in deroga” a quanto previsto dal Regolamento di Polizia Mortuaria (art. 76 c. 3 del DPR 285/90) che dispone che ogni loculo di tumulazione delle salme deve avere uno spazio esterno libero per il diretto accesso al feretro.

L'ufficio cimiteriale, su parere positivo del Ministero della Sanità e della ASL locale, ha da anni introdotto la possibilità di superare questa norma, sottoponendo la deroga all’approvazione del Consiglio Comunale e fissandola nella Delibera n. 72 del 1997, in modo da consentire il recupero di spazi liberi utili a soddisfare le esigenze dell’utenza per la tumulazione e regolarizzare posizioni non consentite. Una sorta di sanatoria a vantaggio della domanda di spazi sentita a Chieti, ma ricorrente in tutti i cimiteri".

Le richieste verranno autorizzate previa istanza scritta, corredata da elaborato tecnico redatto da un professionista abilitato, ma gli uffici sono a disposizione per chiunque avesse bisogno di maggiori informazioni sul come attuare la le modalità attuative, l'ufficio tecnico cimiteriale sito in Via E. Fieramosca è a disposizione dal lunedì al venerdì ore 10:00-12:00 martedì e giovedì ore 15:00-17:00 o ai seguenti recapiti - tel.0871.341314 – email. maurizio.festa@comune.chieti.it”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Recupero loculi cimiteriali con il ricorso alla deroga": l'avviso del Comune di Chieti

ChietiToday è in caricamento