Lunedì, 20 Settembre 2021
Attualità

Recovery, fondi per treni storici e cammini: c'è anche la Transiberiana

Dieci percorsi eccezionali che attraversano aree ancora poco avvezze al grande turismo. Il ministro Franceschini annuncia investimenti per 453 milioni

Un contributo di 435 milioni di euro di investimenti per treni storici e itinerari culturali nel Piano nazionale di ripresa e resilienza: li ha annunciati il ministro della Cultura, Dario Franceschini.

Il Piano destina oltre 6,7 miliardi di euro per incrementare il livello di attrattività del sistema culturale e turistico del Paese. 

Tra i dieci percorsi eccezionali che attraversano aree ancora poco avvezze al grande turismo c’è anche la Transiberiana d'Italia che attraversa i boschi del parco nazionale della Majella e gli altipiani d'Abruzzo, per un lungo tratto oltre i mille metri di altitudine, assieme alla Ferrovia della Val d'Orcia in Toscana, alla Ferrovia dei Templi fra Agrigento e Porto Empedocle, lo splendido percorso della Ferrovia dell'Irpinia fra Avellino e Rocchetta. I treni storici sono naturalmente composti da locomotive a vapore, diesel o elettriche d'epoca al traino di carrozze di varie epoche storiche e da automotrici in livrea originale. 

"La cultura guiderà la ripartenza del Paese – sottolinea Franceschini - il potenziamento delle linee ferroviarie storiche, dei cammini e degli itinerari culturali saranno fondamentali per lo sviluppo e la valorizzazione in chiave culturale delle aree interne".

Invece per quanto riguarda la valorizzazione dei cammini e degli itinerari storici e culturali, l'intervento del Piano si pone in continuità con altri progetti già finanziati dal Ministero che vengono con l'occasione rafforzati: aumentano i fondi per il progetto Appia Regina Viarum, per i Cammini religiosi di San Francesco, San Benedetto e Santa Scolastica e sulla Via Francigena. Previste infine analisi storiche e agiografiche
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Recovery, fondi per treni storici e cammini: c'è anche la Transiberiana

ChietiToday è in caricamento