Attualità

Diminuiscono le rapine in banca in Abruzzo: nel 2018 calo del 28,6%

Calo anche a livello nazionale. I dati di Ossif, il Centro di ricerca Abi in materia di sicurezza

Sono diminuite del 28,6% le rapine in banca in Abruzzo nell'ultimo anno. Secondo i dati di Ossif, il Centro di ricerca Abi in materia di sicurezza, nel 2018 sono stati cinque i colpi allo sportello effettuati nella regione contro i sette del 2017.

Il fenomeno è in calo anche a livello nazionale: in un anno le rapine in banca sono passate dalle 373 del 2017 alle 264 del 2018. In netto calo anche il cosiddetto indice di rischio - cioè il numero di rapine ogni 100 sportelli - che è passato da 1,4 a 1.

Il trend positivo che ha caratterizzato il fenomeno negli ultimi anni, sottolinea l'Abi, è anche il frutto del lavoro congiunto di banche e forze dell'ordine. Basti pensare che, tra il 2007 al 2018, infatti, le rapine allo sportello sono diminuite del 92%, passando dalle 3.364 del 2007 alle 264 del 2018. Ogni anno le banche investono ogni anno oltre 600 milioni di euro per rendere le proprie filiali più protette e sicure.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diminuiscono le rapine in banca in Abruzzo: nel 2018 calo del 28,6%

ChietiToday è in caricamento