I 'ragazzi del Feltrino' donano dispositivi di protezione e prodotti per la sanificazione al "Renzetti"

Il dono del gruppo di amici di Castel Frentano all'ospedale di Lanciano

Niente feste, niente birra tra amici, ma è rimasta comunque la voglia di restare uniti ai “ragazzi del Feltrino”, gruppo di amici di Castel Frentano, che hanno dato una connotazione solidale alla loro amicizia. 

Davanti all’emergenza Coronavirus si sono mobilitati per raccogliere fondi e donare dispositivi di protezione e prodotti per la sanificazione all’ospedale di Lanciano. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A consegnare  il materiale, sotto una pioggia battente, è stato Vincenzo Giordano in rappresentanza di tutto il gruppo, che ha voluto immortalare il momento, insieme a Francesco De Vita, responsabile della Farmacia del "Renzetti", sventolando il Tricolore. Un simbolo, e, insieme, un buon auspicio per il Paese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • DIRETTA - Elezioni comunali 2020: ballottaggio Di Stefano-Ferrara

  • Comunali Chieti: exit poll e prime proiezioni

  • Elezioni comunali, i voti ricevuti da tutti i candidati consiglieri

  • Torrevecchia in lutto per la scomparsa di Erica: aveva solo 26 anni

  • Chieti sceglie il nuovo sindaco: ha votato il 67,87%, più del 2015 - LA DIRETTA

  • La sfida elettorale riparte: Di Stefano e Ferrara al ballottaggio per governare Chieti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento