menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salvadanai nei negozi e Pollutri riesce ad acquistare 43 saturimetri per i malati di Coronavirus

L'iniziativa dell'associazione Il canestro di frutta ha permesso a tutti di partecipare alla raccolta fondi

L'associazione Il canestro di frutta ha lanciato la sfida e Pollutri ha risposto con grande generosità, permettendo di acquistare 43 saturimetri da destinare al Covid hospital di Atessa e ai pazienti assistiti a domicilio.

L'iniziativa ha fatto sì che i cittadini donassero in salvadanai posizionati nei negozi del paese, a cui tutti gli abitanti potessero contribuire anche con 1 euro per contrastare l'emergenza Coronavirus. 

"Abbiamo colto il messaggio della Asl Lanciano Vasto Chieti sull'importanza di questi dispositivi - dice Lilli D'Agostino, ideatrice della raccolta fondi - Sono impiegati sia in ospedale sia sul territorio per rilevare difficoltà respiratorie fin dall'esordio e abbiamo scelto di destinare a tale finalità la somma raccolta". 

Hanno contribuito anche la Cantina San Nicola, gli Amici della polenta, macellerie Marcucci e Scampoli, mentre i salvadanai sono stati ospitati dalla farmacia D'Ippolito, alimentari Di Croce e Super Coal Piano di Croce, frutta Cieri, macelleria Marucci e La pecora nera, panifici Cicchitti, Di Martino e Dottore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

“Mio padre chiamato per il vaccino un mese dopo il decesso”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento