menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il comitato nato a dicembre 2019

Il comitato nato a dicembre 2019

La notte bianca e il Palio de lu ricchiappe nella quattro giorni di San Giustino: ecco come contribuire

Il comitato nato per ridare lustro ai festeggiamenti dedicati al santo patrono sta organizzando una raccolta fondi per allestire il ricco programma che ha in mente

Fervono i lavori per preparare al meglio la festa patronale di San Giustino. Il comitato nato a dicembre, presieduto dal parroco don Nerio Di Sipio, è particolarmente attivo non solo per preparare un calendario ricco di eventi degno della tradizione, ma anche per cercare i fondi che consentano di restituire la giusta dignità alla celebrazione del santo patrono di Chieti. 

Domenica 23 febbraio, in occasione della partita tra Esa Chieti e Teramo basket, al PalaLeombroni, ci sarà un banchetto dove chiunque potrà offrire il proprio contributo alla festa. In alternativa, chi fosse lontano e volesse dare un aiuto alla realizzazione della quattro giorni dedicata a San Giustino, può effettuare un bonifico sul conto aperto dal comitato proprio a questo scopo (Iban IT94N 03111 15503 00000000 2001, acceso nella filiale Ubi Banca e intestato al Comitato Feste San Giustino). 

"I fondi - puntualizza Stefano Marchionno, referente del comitato - saranno ovviamente gestiti da don Nerio e insieme a lui ringraziamo già da ora il presidente di Teate basket Gabriele Marchesani per l'ospitalità di domenica, la prima occasione pubblica per la nostra raccolta". 

I progetti per riportare lustro alle feste di San Giustino sono già molti. Come detto, la festa durerà quattro giorni, da venerdì 8 a lunedì 11 maggio. L'apertura, il primo giorno, sarà allo Scalo, in piazzale Marconi, mentre nei tre giorni successivi le celebrazioni si sposteranno nella piazza della cattedrale. Ma già nelle settimane precedenti sono in programma iniziative di lustro, come quella di martedì 5 maggio, che vedrà esibirsi in cattedrale Juan Paradell-Solé, maestro organista della Cappella Sistina, oltre a una serie di concerti nelle parrocchie di tutta la città. 

L'evento clou sarà la notte bianca tra sabato 9 e domenica 10 maggio, quando ci sarnano una gara podistica di tre ore, con partenza a mezzanotte, e la silent disco all'ombra della cattedrale. 

In più, l'11 maggio, a cura di Scopriteate, ci sarà la seconda edizione del "nuovo" Palio de lu ricchiappe, vinto l'anno scorso dal quarto Madonna delle Piane.

Il centro storico tornerà a essere illuminato a festa, come accadeva una volta, con le luminarie da piazza Trento e Trieste a San Giustino, lungo tutto corso Marrucino. 

Il resto del programma è in corso di definizione, pronto per essere diffuso in tempi utili per riportare sul Colle le folle che, un tempo, accorrevano per festeggiare il santo patrono di Chieti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento