rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Attualità Canosa Sannita

La generosità di Canosa e Orsogna per l'Ucraina: gli aiuti partiti grazie al contributo di associazione nazionale carabinieri e protezione civile

Oggi la consegna di tutto il materiale donato anche dai cittadini dei comuni limitrofi, che sarà inviato in Ucraina e ai profughi rifugiati in Romania

È stato grande il cuore dei cittadini di Canosa Sannita, che hanno aderito con generosità alla raccolta promossa dal Comune a favore della popolazione ucraina in fuga dalla guerra. 

Oggi, grazie alla collaborazione con l’associazione nazionale carabinieri e la protezione civile sezione di Chieti, sono stati consegnati 80 cartoni contenenti derrate alimentari, medicinali, coperte e quant’altro potrà essere utile alla popolazione ucraina e ai profughi attualmente in Romania. I pacchi sono arrivati anche da Tollo, Villa Tucci e Arielli.

"Personalmente - commenta il sindaco Lorenzo Di Sario - sono contento per quanto abbiamo organizzato e ringrazio chi si è impegnato attivamente per la buona riuscita di questa bella iniziativa, gli amministratori comunali Bruno Cermignani, Arduino Di Sario,vSilvio Settimio, Adolfo Memmo e la volontaria Maria Grazia Sciola. Soprattutto grazie al popolo canosino che con generosità e amore, ha voluto donare gli aiuti appena partiti dalla terra di Canosa. Ringrazio per la gentile e fattiva collaborazione Mario Colantonio della sezione di Chieti dell'associazione nazionale carabinieri e Leondino Di Lauro della protezione civile sezione Chieti".

Dopo Canosa, i volontari teatini si sono recati a Orsogna, per caricare i beni donati nell'ambito della campagna organizzata dal Comune con le associazioni di volontariato. Ad accoglierli il consigliere comunale delegato alla protezione civile, Tommaso Bucci. 

Tutto il carico è stato consegnato al centro di smistamento di Chieti Scalo, organizzato da padre 

Chieti Scalo centro di raccolta smistamento organizzato da padre Anatoliy, parroco della chiesa ortodossa.

Raccolta aiuti per l'Ucraina a Canosa Sannita e Orsogna

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La generosità di Canosa e Orsogna per l'Ucraina: gli aiuti partiti grazie al contributo di associazione nazionale carabinieri e protezione civile

ChietiToday è in caricamento