Martedì, 26 Ottobre 2021
Attualità Centro Storico / Largo Gian Battista Vico

"Questo non è amore": polizia in piazza Vico contro la violenza di genere

L’equipe ha incontrato cittadini e alcuni studenti dei licei "Gonzaga" e “G.B. Vico” di Chieti

La polizia scende in piazza contro la violenza di genere: in occasione della giornata internazionale contro la violenza di genere, questa mattina la polizia teatina ha posizionato in piazza Gian Battista Vico il camper con un gruppo di esperti, costituito da un medico della polizia di Stato, un operatore della Squadra Mobile-sezione specializzata, un operatore della Divisione anticrimine e dell’ufficio denunce dell’UPGSP.

Con i rappresentanti dei Centri Antiviolenza e dell’assessore alle Politiche Sociali Emilia De Matteo, l’equipe ha incontrato cittadini e una rappresentanza di studenti del liceo statale "Isabella Gonzaga" e del liceo classico “G.B. Vico” di Chieti.

“… Questo non è amore…” è lo slogan che la polizia ha scelto di legare alla campagna nazionale di sensibilizzazione contro la violenza di genere. Obiettivo dell'inziativa e del “progetto Camper" è quello di favorire l’emersione del fenomeno della violenza di genere, offrendo alle vittime il supporto di una equipe di operatori specializzati pronti a raccogliere le testimonianze di chi, spesso, ha paura a denunciare o a varcare la soglia di un ufficio di polizia.

Nell’occasione sono state distribuite le nuove brochure con i dati e le informazioni relative al fenomeno e i racconti di storie di poliziotti che quotidianamente sono impegnati su questo fronte.

questo-non-e-amore-2019-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Questo non è amore": polizia in piazza Vico contro la violenza di genere

ChietiToday è in caricamento