menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Psicosi covid e viaggi: Codacons lancia la polizza assicurativa per garantire le vacanze degli abruzzesi

Studiata una polizza per garantire in vacanza assistenza medica totale e illimitata e rimborso di qualsiasi spesa sanitaria

Un'iniziativa per sostenere il turismo, combattere la psicosi Covid e garantire vacanze sicure e serene ai cittadini: arriva dal Codacons lancia oggi in Abruzzo una convenzione con la Sib e Europ Assistance, finalizzata a garantire vacanze serene e assicurare assistenza a 360 gradi in caso di problemi durante la villeggiatura.

"Come noto la paura del coronavirus porterà quest’anno molti cittadini a non recarsi in vacanza nel periodo estivo: il pericolo di contagio quando ci si trova lontani dalla propria zona di residenza spinge un numero crescente di connazionali e rinunciare del tutto alla villeggiatura, al punto che questa estate solo il 51% degli italiani si concederà una vacanza" spiega l'associazione.

Con la polizza “Viaggi Italia” l’assicurato che trascorrerà le proprie vacanze nella penisola godrà di assistenza medica illimitata, consulenza medica online per autovalutazione dei sintomi e medici disponibili 24 ore su 24 online; rimpatrio sanitario; rientro anticipato; rimborso delle spese mediche; assistenza stradale in viaggio con intervento sul posto anche in caso di foratura pneumatici e auto in sostituzione e pernottamento assieme ad altre garanzie aggiuntive al pacchetto base per partire in serenità.

"L’iniziativa - evidenzia il Codacons - è finalizzata a sostenere il turismo e si aggiunge alla convenzione già lanciata dall’associazione per spingere i comuni dell’Abruzzo ad applicare benefici aggiuntivi al bonus vacanze attraverso sconti su alberghi e servizi vari".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento