menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La provincia di Chieti diventa zona rossa: la decisione della Regione per l'alto numero di contagi

Il presidente Marsilio sta preparando l'ordinanza che chiude i confini del Chietino e del Pescarese

La provincia di Chieti e quella di Pescara diventano zona rossa a partire da domenica (14 febbraio). 

Secondo quanto si è appreso, il presidente della Regione Marco Marsilio, infatti, sta firmando in queste ore un'ordinanza che dispone le limitazioni, secondo l'andamento dei contagi. 

L'analisi dei dati della pandemia ha confermato che la provincia dell'Aquila e, per pochissimo, anche quella di Teramo sono in zona arancione.

All'origine del provvedimento, in corso di predisposizione, l'aumento dei contagi e le valutazioni del Gruppo tecnico scientifico regionale che si è riunito stamani.

Il Pescarese e il Chietino e, in particolare, l'area metropolitana, stanno facendo registrare un repentino incremento dei contagi. Si stima che nella zona il 50% dei casi sia riconducibile alla variante inglese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento