rotate-mobile
Attualità

Sit in dei lavoratori della società La Panoramica: "Promesse mancate da sindaco e consiglieri comunali"

I dipendenti della ditta che gestisce il trasporto pubblico locale lamentano la disdetta unilaterale del contratto di secondo livello, con una decurtazione in busta paga di circa 300 euro. La protesta è stata indetta da Filt Cgil, Fit Cisl e Faisa Cisal, non ha partecipato l'Ugl

Sciopero di quattro ore, stamani, indetto da Filt Cgil, Fit Cisl e Faisa Cisal, per i lavoratori della società La Panoramica, che gestisce il trasporto pubblico locale. L'adesione, stando alle stime dei sindacati, è stata massiccia e una rappresentanza ha manifestato davanti alla sede del Comune di Chieti, in corso Marrucino. 

Alla protesta non ha partecipato l'Ugl, che aveva invece organizzato la manifestazione di una settimana fa.

I lavoratori, che chiamano in causa anche il sindaco Diego Ferrara e i consiglieri comunali per le "promesse mancate", protestano per la disdetta unilaterale del contratto di secondo livello, con una decurtazione in busta paga di circa 300 euro.

L'appello, oltre agli esponenti del Comune, è anche alla politica regionale. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sit in dei lavoratori della società La Panoramica: "Promesse mancate da sindaco e consiglieri comunali"

ChietiToday è in caricamento