Martedì, 21 Settembre 2021
Attualità Fossacesia

Fossacesia approva proroga delle concessioni demaniali marittime stagionali fino al 30 settembre

Quest'anno, le concessioni sono state rilasciate in ritardo rispetto alle precedenti estati per effetto anche del pronunciamento del tribunale amministrativo regionale chiamato a esprimersi in ordine al ricorso promosso da alcuni concessionari

La giunta comunale di Fossacesia ha approvato la delibera concui si concede la proroga della durata delle concessioni demaniali marittime stagionali e temporanee fino al prossimo 30 settembre.

“La decisione di prolungare è stata assunta per sostenere e promuovere questo tipo di attività che incentivano i servizi al turismo sul nostro territorio – spiega il sindaco Enrico Di Giuseppantonio - Intendiamo favorire in questo modo la ripresa economica a seguito delle eccezionali restrizioni e delle difficoltà causate dall’emergenza sanitaria per la pandemia da Covid 19”.

Quest'anno, le concessioni sono state rilasciate in ritardo rispetto alle precedenti estati per effetto anche del pronunciamento del tribunale amministrativo regionale chiamato a esprimersi in ordine al ricorso promosso da alcuni concessionari, che negli anni passati avevano ottenuto le concessioni temporanee e in forza di ciò hanno chiesto l'attuazione dell'istituto della proroga anche per l'attuale stagione balneare.

“Siamo convinti che così facendo daremo un ulteriore sostegno al settore turismo in forte crescita, che per noi è di fondamentale importanza per l'economia di Fossacesia – conclude il sindaco Di Giuseppantonio - Turismo significa occupazione, opportunità di lavoro per molti”.

I concessionari interessati al proseguo dell’attività, dovranno produrre apposita richiesta di proroga all'Ufficio Demanio Marittimo del Comune di Fossacesia, specificando il tipo di attività che si intende volgere nell’area demaniale marittima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fossacesia approva proroga delle concessioni demaniali marittime stagionali fino al 30 settembre

ChietiToday è in caricamento