rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Attualità Ortona

A Ortona un mese di iniziative per celebrare il Giorno della memoria

Mostre, spettacoli, laboratori di lettura per gli studenti delle scuole e tutti i cittadini per non dimenticare la Shoah

A Ortona le celebrazioni per il Giorno della Memoria durano un mese, intitolato “Interminati spazi, sovrumani silenzi”. Il programma stilato dall'amministrazione comunale prevede diverse iniziative rivolte alle scuole e alla cittadinanza.

In particolare, sono aperte nella biblioteca comunale e il MuBa tre mostre (mostre d’inciampo) per ricordare i contesti storici e culturali nei quali maturarono le culture nazifasciste che portarono alla Shoah, con attività di lettura per bambini e famiglie e di accompagnamento alla visita.

Questo il programma completo delle mostre d’inciampo: da lunedì 27 gennaio a giovedì 27 febbraio, al museo della Battaglia di Ortona “Anna Frank non è sola”; biblioteca comunale, sala ragazzi “Nel giorno in cui il mondo divenne più nero”; biblioteca comunale, area espositiva piano terra “Tu sei un poeta!”. Lunedì 27 gennaio, alle ore 16.30, al nido infanzia “A. Gramsci”, laboratorio di lettura con le famiglie, martedì 28 gennaio al teatro Tosti, l’Accademia dello spettacolo presenta “La memoria di un giorno” testo e regia di Lorenza Sorino, mercoledì 29 gennaio nella sala rotary della biblioteca, alle ore 17, “Fu stella”, letture ad alta voce con il gruppo “L’appetito vien leggendo”, giovedì 30, sempre in biblioteca, un pomeriggio dedicato alle letture per bambini e famiglie del Cipì, mentre la sera al teatro Tosti uno spettacolo di danza “E-Aktion T4: le vite indegne” di Americo Di Francesco. Il programma si chiude venerdì 31 con le letture del Cipì.  

Per informazioni e prenotazioni visite, letture e laboratori è possibile contattare i numeri: 085 9067233 (biblioteca) e 085 9068207 (MuBa) mentre per le prenotazioni degli spettacoli a teatro è possibile contattare la biglietteria al numero 085 4212125.

Inoltre, sono previsti spettacoli al teatro Tosti, all’interno della stagione culturale della struttura. "Occorre impegnarsi quotidianamente – dichiara il sindaco Leo Castiglione, che questa mattina ha presenziato alla iniziativa in Prefettura a Chieti per ricordare il Giorno della memoria a cui ha partecipato anche l’Istituto Nazionale Tostiano – a mantenere alta l’attenzione sulla memoria, seguendo l’insegnamento di Liliana Segre, alla quale è stata conferita la cittadinanza onoraria di Ortona, per contrastare ogni forma di indifferenza verso questa tragedia umana della nostra storia recente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Ortona un mese di iniziative per celebrare il Giorno della memoria

ChietiToday è in caricamento