rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Attualità

Tornano le feste di San Giustino, con il concerto di Zarrillo e il Palio de lu Ricchiappe: il programma e i divieti

Ricco il calendario di eventi dell'11 maggio, con la viabilità modificata per consentire lo svolgimento di tutte le iniziative

A Chieti, tornano dopo lo stop forzato a causa della pandemia i festeggiamenti per il patrono San Giustino, con una serie di iniziative che culmineranno nel "Palio de lu Ricchiappe" e nel concerto gratuito di Michele Zarrillo, alla villa comunale, in programma mercoledì (11 maggio). 

Per consentire lo svolgimento delle manifestazioni, che danno l'avvio ufficiale al Maggio Teatino, sono previste alcune deviazioni e mobilità contingentata. 

Il programma

Tante le iniziative di vario genere e per tutti, dallo sport allo spettacolo, per grandi e piccoli, ai quali sarà dedicato un ambito tutto di giochi gonfiabili e attrazioni, proprio nel cuore della città, a piazza Vico che li ospiterà dalle ore 18 alle 20.30. Si inizia alle ore 10, con il corteo storico a cura dell’associazione Teate Nostra, che da corso Marrucino approderà alla villa comunale, dove si svolgeranno i festeggiamenti per il compleanno della Città di Achille; in piazza Vico ci sarà la musica del gruppo Vaskomania già dalla serata di martedì (10 maggio), alle ore 21.30 al Caffè Bon Bon; nel pomeriggio ci sarà il Palio de lu Ricchiappe, a cura dell’associazione Scopri Teate, che prenderà vita dalle ore 16 e fino alle 20, con partenza da Sant'Anna percorrendo via Arniense fino alla Ex Pescheria; alla villa, oltre a Zarrillo, ci saranno i dj set a cura di Arturo Capone, già dal pomeriggio, alle 17 con dj Kalabrese alla consolle; infine, da piazza Trento e Trieste a viale IV Novembre stazioneranno gli ambulanti storici della festività di San Giustino.

I divieti per il Palio de lu Ricchiappe

Al fine di consentire lo svolgimento del Palio de lu Ricchiappe è prevista la soppressione temporanea del capolinea del servizio di trasporto pubblico urbano in piazzale Sant'Anna, dalle ore 15.45 alle ore 18.30; l'istituzione del divieto di sosta con rimozione su entrambi i lati, dalle ore 14 alle ore 18.30, nelle seguenti strade attraversate dal percorso del corteo e della gara podistica: via Valignani, piazza  Garibaldi (da intersezione con via  P.  A. Valignani all’intersezione con via T. Di Petta, nonché nel tratto compreso tra le due intersezioni con via F. Salomone), via Arniense (da intersezione con piazza Garibaldi a intersezione con piazza Matteotti), piazza Matteotti (lato a valle dell'area parcheggio centrale), secondo tratto di corso Marrucino (da larggo Valignani a via Arniense); l'istituzione del divieto di transito veicolare, dalle ore 15.45 alle ore 18.30 circa e comunque fino al passaggio di tutti i concorrenti della gara, in piazzale Sant'Anna, ad eccezione del tratto viario che collega via Ferri e via A. Fieramosca con via E. !anni e via Albanese, che dovrà rimanere aperto per il normale traffico veicolare; l'istituzione del divieto di transito veicolare, dalle ore 16.30 alle ore 18.30 circa e comunque fino al passaggio di tutti i concorrenti della gara, nelle seguenti strade attraversate dal percorso del corteo e della gara podistica : via P. A. Valignani, piazza Garibaldi (da intersezione con via P.A. Valignani a intersezione con via Arniense), via Arniense (da intersezione con piazza Garibaldi a intersezione con piazza Matteotti), secondo tratto di corso Marrucino (da largo Valignani a viaa Arniense) nonché in tutte le strade che vi sboccano; l'istituzione delle seguenti limitazioni e deviazioni, durante il periodo di chiusura al traffico: l'obbligo di svolta a sinistra verso via E. Ianni o diritto verso via A. Fieramosca o via Ferri, per i veicoli provenienti da via Albanese; l'obbligo di svolta a destra verso via A.  Fieramosca o via E. lanni, per i veicoli provenienti da via Ferri; l'obbligo di svolta a destra verso via E. Ianni o a sinistra verso via Ferri, per i veicoli provenienti da via A. Fieramosca; l'obbligo di svolta a sinistra verso via Ferri, per i veicoli  provenienti da via Rossi; l'obbligo di svolta a destra verso via Fonte Cruciani, per i veicoli provenienti da via lanni - lato Madonna del Freddo; il divieto di transito veicolare in piazza Garibaldi, nel tratto che conduce verso via Arniense; l'inversione  del senso di marcia veicolare nel tratto di piazza Garibaldi compreso tra le due intersezioni con via F. Salomone; l'obbligo di svolta a sinistra verso il tratto di piazza Garibaldi specificato al punto precedente, per i veicoli provenienti da via F. Salomone, e di nuovo a sinistra con sbocco presso l'intersezione in uscita su via F. Salomone; l'obbligo di svolta a destra verso via Papa Giovanni XXIII,  per veicoli provenienti da via C. De Lollis e da via Mezzanotte; l'obbligo di svolta a sinistra verso via Papa Giovanni XXIII, per veicoli provenienti da via S. Michele; l'obbligo di svolta a sinistra verso viale Amendola , per i veicoli provenienti da via Terme Romane - lato via Forlanini; l'obbligo di svolta a sinistra verso via Porta Monacisca, per i veicoli provenienti da viale Amendola - lato via Nicolini; l'obbligo di svolta a destra verso via delle Terme Romane, per i veicoli provenienti da viale Amendola. L'istituzione del divieto di sosta con rimozione in via Arniense, su entrambi i lati del tratto compreso tra l'intersezione con via C. Battisti e l'intersezione con via dei Crociferi, dalle ore 14 alle ore 20; l'istituzione del divieto di transito veicolare in via Arniense, nel tratto compreso tra l'intersezione con piazza Matteotti e l'intersezione con via Toppi e corso Marrucino, dalle ore 16,30 alle ore 18.30 circa e comunque fino al passaggio di tutti i concorrenti della gara; l'istituzione delle seguenti limitazioni e deviazioni, durante il periodo di chiusura al traffico: sospensione temporanea della ztl "82" in via Cesare de Lollis con orario 16.30-18.30; l'obbligo di svolta a destra verso via Priscilla, per i veicoli provenienti da via dei Vezii; l'obbligo di svolta a destra verso via C. De Lollis, per i veicoli provenienti da via Vicentini, dal primo tratto di corso Marrucino e da via dei Gesuiti; l'istituzione del divieto di transito veicolare in via Arniense, nel tratto compreso tra l'intersezione con via Toppi e corso Marrucino e l'intersezione con via dei Crociferi, dalle ore 16.30 alle ore 20 circa e comunque fino al termine della manifestazione; l'istituzione delle seguenti deviazioni, durante il periodo di chiusura al traffico; l'obbligo di svolta a destra verso via Toppi, per i veicoli  provenienti da via Arniense/piazza Matteotti; lobbligo di procedere diritto verso via Toppi, per i veicoli provenienti da corso Marrucino.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornano le feste di San Giustino, con il concerto di Zarrillo e il Palio de lu Ricchiappe: il programma e i divieti

ChietiToday è in caricamento