rotate-mobile
Attualità Francavilla al Mare

L'associazione Orizzonte lavora per realizzare un centro diurno con residenzialità da 20 posti letto: sarà pronto a Natale 2025

Sarà riconvertito un immobile già esistente, a Miglianico, capace di essere luogo di inclusione e di attività per un gran numero di laboratori

Sarà pronto a Natale del prossimo anno il "Dopo di voi ci siamo noi" dell'associazione Orizzonte odv di Francavilla al Mare. Il progetto è stato presentato qualche giorno fa a La chiave bianca di Miglianico. 

Si tratta del più grande sogno di Michelina Mattoscio, fondatrice e presidente dell'associazione, quello di creare un centro diurno con residenzialità da 20 posti letto, riconvertendo un immobile già esistente, sempre a Miglianico, capace di essere luogo di inclusione e di attività per un gran numero di laboratori.

L’associazione Orizzonte Odv per la tutela dei ragazzi con disabilità e o disadattamento è nata il 20 novembre 1992, per volontà di un gruppo di genitori e di insegnanti che vivevano nelle loro famiglie o sulla loro pelle i disagi che certe situazioni portavano nella vita propria e delle persone a loro vicine.

Entusiasti all'incontro di presentazione il sindaco di Miglianico Fabio Adezio, l'assessore alla Cultura di Francavilla al Mare Cristina Rapino, amici e partner di oggi e di domani dell'impresa, che hanno testimoniato a vario titolo l'adesione al progetto, come Pasetti, Marramiero, Sicma e, sul fronte istituzionale, Csv Abruzzo.

Decisivo l'intervento di Banca Intesa San Paolo, rappresentata da Bruno Ricchi della direzione Impact dell'istituto. Mattoscio ha ringraziato, tra i presenti, gli ex proprietari dell'immobile e i responsabili della ditta di progettazione Mercurio e di quella di Costruzione Martelli. Proprio Simone Martelli, a sorpresa, ha annunciato l'operatività effettiva a partire dal dicembre del 2025. Un tributo grato e sincero ha riguardato la vicepresidente Assunta Graziani, Vincenzo Di Peco, socio onorario. La dottoressa Giulia di Sipio ha illustrato un focus sui numeri della disabilità in Italia oggi. Con lei, Michelina Mattoscio ha intessuto la rete di relazioni e idee condivise, capace adesso e domani di donare una sponda di serenità e prospettiva ai ragazzi e alle loro famiglie.

E così il "Dopo di voi ci siamo noi" diventa garanzia di servizio, solidarietà e futuro.

Leggi le notizie di ChietiToday su Whatsapp 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'associazione Orizzonte lavora per realizzare un centro diurno con residenzialità da 20 posti letto: sarà pronto a Natale 2025

ChietiToday è in caricamento