rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Attualità

Torna la processione del Venerdì Santo: l'ordinanza sulla chiusura dei varchi che conducono al percorso

Il sindaco Ferrara ha firmato il provvedimento, valido dalle ore 16 alle 22, per evitare situazioni di assembramento, ma sarà consentito l'accesso e il deflusso alle abitazioni private

Nuova ordinanza firmata oggi dal sindaco di Chieti, Diego Ferrara, in vista della processione del Venerdì Santo, in programma domani pomeriggio. Si tratta di un appuntamento molto atteso, perché l'ultima edizione, a causa della pandemia, risale al 2019: per due anni, i teatini hanno dovuto rinunciare a una tradizione religiosa amatissima.

L'ordinanza numero 82 dispone la chiusura di alcune zone del centro storico "al fine di evitare situazioni di assembramento", ma sarà consentito l'accesso e il deflusso alle abitazioni private. 

Nel dettaglio, venerdì 15 aprile, dalle ore 16 alle 22 e comunque fino a cessate esigenze, è prevista la completa chiusura al pubblico dei varchi di strade del centro urbano che conducono all'interno del percorso della processione: via Vitocolonna/via A. Herio (scalette), via Pianell/via dei Celestini (scalette), via De Attiliis/via N. da Guardiagrele (scalette), via S. Michele/via N. da Guardiagrele (scalette), via dei Tintori/via S. Olivieri.

Ci sarà inoltre la "parziale chiusura al pubblico dei seguenti varchi di strade del centro urbano che conducono all'interno del percorso della processione del Venerdì Santo, in base ai controlli atti a contenere l'affollamento": via Herio/largo Cavallerizza (lato terminal bus), terminal bus di via Herio/via Arcivescovado, via dei Vezii/via Herio, via Spaventa/via Herio, via Porta Napoli/via Herio, via Vernia/via Pianell, via Paolucci/via Pianell, viale IV novembre/via Paolucci, via XXIV maggio/via della Liberazione, via Nicolini/viale Amendola, via Porta Monacisca/viale Amendola, via Armellini/via Papa Giovanni XXIII, via Papa Giovanni XXIII/scalette che conducono in via Solario, via N. da Guardiagrele/via Papa Giovanni XXIII, via Arniense/via N. da Guardiagrele, largo dell'Addolorata (scalette a monte), via Porta Pescara/via S. Olivieri, via degli Agostiniani/via S. Olivieri, via Arniense/piazza Rocchetti (scalette che conducono in piazza San Giustino. 

L'ordinanza prevede inoltre che l'inosservanza agli obblighi in essa contenuti comporta una sanzione amministrativa da 400 a 3mila euro.

L'ordinanza 82

Il percorso e i divieti dalle ore 12

Obbligo di mascherine all'aperto: l'ordinanza

Gli orari delle navette dal Tricalle

Annullate le prove generali del Miserere in cattedrale

Le polemiche sugli ingressi contingentati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna la processione del Venerdì Santo: l'ordinanza sulla chiusura dei varchi che conducono al percorso

ChietiToday è in caricamento